Ristorante napoletano

107 in Italia
Quando all'estero si pensa alla cucina italiana, non di rado la si associa, nell'immaginario collettivo, alla cucina napoletana, ricca di piatti e prelibatezze che rendono famoso il nostro paese in tutto il mondo, grazie alle ricette dalle origini antichissime. Un ristorante napoletano nel cuore della città partenopea o di un altra località è in grado di offrire piatti sani, golosi, che affondano le loro radici in una tradizione antichissima, dai tempi dei Romani. E, proprio come avviene in ristorante romano, serve specialità amate e conosciute anche all'estero.

In un ristorante nel cuore dei vicoli di Napoli, o in via Chiaia, o sulla zona costiera, si possono assaggiare le specialità tipiche napoletane, comprensive di dolci irresistibili, vini e liquori. Ma su cosa si basa la cucina napoletana? Quali sono gli ingredienti che si trovano sul menù di uno di questi ristoranti? 

La cucina napoletana è basata sulla pizza, ovviamente, di cui il capoluogo è indiscussa culla, ma anche sui pomodori, i latticini (la mozzarella di Bufala, la ricotta), il pesce e i frutti di mare, la pasta fritta, dolci a base di limone, ricotta e rhum. Non a caso la cucina napoletana è un ottimo rappresentante della dieta mediterranea, a base di verdure dell'orto, olio d'oliva, pesce e carboidrati semplici.

Ristorante napoletano nella tua città

Ristorante napoletano: ti potrebbe interessare

Cucina napoletana: le specialità da non perdere

Cosa si può assaggiare in un ristorante napoletano? Ecco le specialità da non perdere:
  • Pizza napoletana: nacque nel XIX secolo proprio a Napoli. La Margherita (pomodoro, mozzarella, basilico) si chiama così perché dedicata alla Regina Margherita di Savoia. L'impasto è a base di acqua, farina, sale e lievito di birra;
  • Mozzarella di Bufala: prodotta soprattutto ad Aversa, è nota in tutta Italia come gustosa variante della classica fiordilatte, ed è prodotta non da latte vaccino ma di bufala;
  • Casatiello: torta salata tipica pasquale, a base di salame, formaggio, ciccioli e uova;
  • Pastiera: classico dolce pasquale a base di pasta frolla, ricotta, latte, uova, frutta candita;
  • Friarelli: verdure amare (che ricordano le erbette e le cime di rapa) accompagnate di solito dalla salsiccia;
  • Frittata di pasta: primo goloso ricavato dagli avanzi del giorno prima. La pasta viene fritta con le uova, proprio come una frittata ricca;
  • Gnocchi alla sorrentina: tipici di Sorrento ma diffusi anche a Napoli, sono preparati con mozzarella, pomodoro e basilico;
  • Gateau di patate: torta di patate gratinata a cui vengono aggiunti prosciutto e mozzarella;
  • Pesce e frutti di mare: i pescatori recuperano soprattutto pesce azzurro, in primis alici ma anche sgombri, scorfani, spigole, orate. Il pesce da zuppa è particolarmente diffuso. Non mancano neanche crostacei e molluschi, come la vongola verace;
  • Babà al rhum: dolce a base di pasta lievitata immersa in una bagna di liquore, acqua e zucchero;
  • Sfogliatella: piccoli triangoli di pasta fritta con ricotta, canditi, vaniglia, cannella;
  • Struffoli: piccole palline di pasta fritta bagnata nel miele, tipico di Natale.
Ci sarebbero ancora tante, tantissime specialità, dalle fritture a piatti di verdura come le melanzane alla scapece. Senza dimenticare i vini, specialità DOC come la Campi Flegrei, o come la Lacryma Christi. Tra i liquori, invece, ricordiamo il rinomato limoncello, a base di limone, affiancato dall'altrettanto delizioso meloncello, a base di melone.

Trova il ristorante napoletano più vicino a te su PagineGialle

Sei a Napoli e cerchi un ristorante per gustare una pizza napoletana o le specialità regionali? Sei a Milano ma hai voglia di cucina partenopea? PagineGialle ti fornisce una lista di locali perfetti per le tue esigenze, con tanto di comode mappe per localizzare immediatamente gli indirizzi prescelti. Le recensioni degli altri utenti ti aiuteranno a trovare il ristorante nella zona che preferisci e più in linea con le tue esigenze.

Ristorante Napoletano: ricerche correlate