Ristorante spagnolo

0 in Italia
Riso, paella, sangria, jamon iberico, tapas: le specialità del ristorante spagnolo attirano tanti clienti, convinti dal profumo di mare, dal sapore gustoso delle spezie, delle salse e delle verdure. Il ristorante spagnolo può essere un modo per trascorrere una serata in allegria e in compagnia di sapori particolari o un modo per rievocare l'atmosfera delle vacanze all'estero. Prosciutto, pesce, patatas bravas: in Spagna sono numerosi i cibi appetitosi e dal gusto inconfondibile, che guidano in un viaggio tra gli aromi del territorio.

La cucina spagnola è adatta a chi ama i sapori decisi ma anche sfiziosi, a base di pomodori, peperoni, spezie, gusti piccanti, pesce e prosciutto. Anche il vino, i drink e i dolci sono specialità da non perdere per chi entra in un ristorante spagnolo e vuole assaggiare qualcosa di questa terra ricca di meraviglie da scoprire e da gustare.

Ristorante spagnolo nella tua città

Cosa mangiare e bere in un ristorante spagnolo

Tra i piatti tipici spagnoli troviamo specialità provenienti da tutte le regioni e città: da Valencia, da Madrid, dall'Andalusia o dalla Galizia. È anche un modo per scoprire le tapas, piccole quantità di cibo (possono essere polpette, crocchette, baccalà, tortilla) che di solito accompagnano l'aperitivo. Le specialità da mangiare nel menù di un ristorante spagnolo coincidono in parte con un ristorante di pesce e in parte con un ristorante di carne.
  • Paella: forse è il piatto più noto e identificativo della nazione. Nasce a Valencia come piatto povero, a base di riso e carne o riso e pesce e zafferano. Il nome deriva dall'ampia padella che si utilizza per cucinarlo e le origini non sono precisate, ma risentono dell'influenza delle tradizioni di Romani e Mori. Gli storici sono inclini a pensare che la paella nacque in un passato indefinito nelle case dei nobili ma nelle cucine dei servi, che mettevano insieme diversi avanzi per preparare la propria cena;
  • Pulpo a feira: specialità della Galizia che consiste nel polpo semplicemente cotto in una pentola di rame e servito con olio d'oliva e patate. Nasce nel XVI secolo durante i viaggi e gli scambi mercantili nelle città-porti;
  • Croquetas: golosità diffusa in tutta la Spagna (soprattutto in funzione di tapas), le croquetas sono polpette a base di ingredienti misti e variabili come besciamella, prosciutto crudo o cotto, baccalà, tonno, ecc.
  • Tortilla di patate: un piatto semplice e imperdibile a base di patate cotte e uova, che prendono la forma di una frittata. Le tortilla sono diffuse in tutta la Spagna;
  • Gazpacho: piatto storico, antichissimo, che consiste in una zuppa fredda preparata con diverse verdure frullate. Originaria dell'Andalusia, questa ricetta prevede diverse varianti, ma la "formula base" prevede peperoni, pomodori, erbe aromatiche, cipolla e cetrioli;
  • Fabada asturiana: specialità delle Asturie, consiste in uno stufato di fagioli a cui viene aggiunta carne di maiale a scelta (salsiccia, prosciutto, pancetta, ecc);
  • Cocido madrileno: tipico di Madrid, questo piatto è un bollito di carne e verdure stufate. Veniva preparato dagli ebrei sefarditi e fa parte di una tradizione kosher;
  • Calamari: anche i calamari sono una specialità tipica, soprattutto nelle città sulla costa. Vengono serviti di solito fritti;
Nella voce dessert, si possono trovare delizie tra cui:
  • Crema catalana: una versione spagnola della crème brulée, a base di crema pasticciera, uno strato di zucchero caramellato da rompere per raggiungere il morbido cuore del dessert e una spolverata di cannella;
  • Churros: dolcetti ottenuti con fili di pasta a base di olio, sale e farina poi fritti e coperti di zucchero.
Senza dimenticare le specialità da bere, come:
  • Sangria: fresca bevanda alcolica a base di vino, frutta e spezie. Può essere realizzata con vino rosso (come prevede la ricetta base) o spumante. La sangria ha origini antichissime: già dai tempi dell'Antica Grecia e Antica Roma si usava preparare un vino fresco, zuccherato e fruttato;
  • Vino: l'abbondanza delle vigne distribuite sul territorio spagnolo permette di assaggiare tanti e diversi vini, bianchi o rossi a seconda del territorio;
  • Sidro: a base di succo di mela fermentato, è una bevanda alcolica e mossa, dall'aroma fruttato;
  • Cava: tipico spumante spagnolo, prodotto nella regione catalana con metodo classico.
Stai cercando un ristorante spagnolo per una cena con i tuoi amici o la tua dolce metà? Sei curioso di provare la paella o il polpo galiziano? PagineGialle ti offre tutte le risposte che cerchi, indicandoti i ristoranti più vicini a te, da Firenze a Varese. Puoi anche consultare le recensioni degli altri utenti per aiutarti a selezionare il locale più adatto alle tue esigenze.