Polizia municipale

0 in Italia

Quando subisci un furto o smarrisci il portafogli con i documenti, la prima cosa da fare è rivolgersi al più presto alle forze dell'ordine: fortunatamente tutti i comuni italiani sono presidiati da almeno una stazione di polizia dove è possibile sporgere denuncia. Il presidio del territorio è essenziale per tutelare l'ordine pubblico, prevenire i crimini e reprimere i reati: la polizia municipale è il corpo di polizia preposto alla tutela della sicurezza pubblica. Per qualsiasi situazione d'urgenza ti basterà digitare il numero unico per le emergenze e richiedere immediatamente l'intervento delle forze armate; grazie a PagineGialle scopri come e quando contattare la polizia e trova tutte le stazioni più vicine a te.

Cos'è e cosa fa la polizia municipale

In Italia le forze dell'ordine sono suddivise in diverse unità d'azione in base alle competenze e alle funzioni svolte, nonché a seconda del territorio di riferimento; in generale, la funzione principale delle forze di polizia è quella di tutelare l'ordine pubblico e garantire la sicurezza dei cittadini. Il Dipartimento della Pubblica Sicurezza ha sancito che all'interno dei singoli comuni è possibile costituire dei corpi di polizia municipale al fine di provvedere alla vigilanza dei regolamenti locali e che sono alla diretta dipendenza del sindaco.

Per entrare a far parte della polizia municipale occorre soddisfare determinati requisiti e vincere un concorso bandito dal comune. Il corpo è costituito da ufficiali il cui grado più alto è il comandante, vi sono poi i sottufficiali e infine le guardie municipali; gli agenti sono definiti ai sensi di legge come guardie metropolitane e si occupano della pubblica sicurezza: polizia municipale e vigili urbani sono infatti preposti al controllo ambientale, giudiziario e amministrativo, sovrintendono l'esecuzione di provvedimenti straordinari relativi all'igiene e all'edilizia, e in più svolgono un ruolo di primo piano nella regolamentazione del traffico e della mobilità nei centri abitati.

Nelle grandi città, a seconda delle dimensioni territoriali e del comando di riferimento, vengono istituiti nuclei e reparti speciali a seconda delle esigenze: vi sono ad esempio nuclei per le investigazioni scientifiche, reparti antisommossa per situazioni di disordine, unità cinofile o lacuali, reparti a cavallo o motociclisti, nuclei per vigilare sul funzionamento dei trasporti pubblici o per contrastare il degrado nelle periferie.

Come e quando rivolgersi alla polizia municipale

La polizia locale si è evoluta negli anni ampliando sempre di più il suo campo operativo. Oltre alle normali operazioni di controllo dell'ordine, la polizia municipale si occupa anche di reati  in materia di stupefacenti, violenza contro le persone e tutela dei minori, reati contro l'ambiente e tutela del patrimonio pubblico, antiterrorismo, contravvenzioni amministrative e contrasto al commercio abusivo. A queste si aggiungono le attività della polizia stradale e dei vigili urbani: garanzia della sicurezza nella circolazione stradale, rispetto del codice della strada, controlli tramite telelaser e autovelox, verifica delle condizioni psicofisiche del conducente attraverso alcool test e drug test.

Digitando il numero d'emergenza 113 puoi richiedere in qualsiasi momento l'intervento delle forze dell'ordine, e in men che non si dica una pattuglia si recherà sul luogo; grazie al pratico motore di ricerca di PagineGialle  potrai inoltre trovare tutte le caserme più vicine a te per sporgere denuncia o effettuare una segnalazione.

Polizia municipale nella tua città

Polizia Municipale: ricerche correlate