Protezione civile

259 in Italia

La protezione civile è un punto di riferimento importante quando si deve far fronte a un’emergenza. I suoi dipartimenti hanno infatti il compito di prevedere e prevenire i rischi per l’ambiente e per le persone, e di gestire le situazioni di criticità al fine di superare disastri e calamità naturali; essi coordinano i soccorsi e gestiscono le risorse per limitare al minimo i danni. Il dipartimento della protezione civile si occupa inoltre di settori come antincendio boschivo e rischio idrogeologico, ma può operare anche per tutelare i beni culturali e per garantire la sicurezza durante grandi eventi. Per assolvere ai suoi compiti, oltre ad agenti e enti locali, la protezione civile si affida agli operatori volontari

Cos'è e cosa fa la protezione civile?

Il servizio di protezione civile nazionale è organizzato per livelli: quello di base prevede come responsabili i sindaci di ogni comune, che hanno il compito di mobilitare le risorse locali per far fronte alle emergenze; l'organismo che coordina le attività e l'operato a livello nazionale è il Dipartimento della Protezione Civile, alle dirette dipendenze del Presidente del Consiglio dei Ministri. La struttura comprende inoltre l'intero sistema di enti locali, organizzazioni di volontariato e associazioni private, in questo modo ad un coordinamento centrale viene unita un'ampia flessibilità operativa sul territorio.

Nel caso di eventi gravi e complessi che richiedono un intervento più massiccio, la protezione civile si mobilita a livello provinciale e regionale chiamando in soccorso tutti i volontari e i le forze armate disponibili: la normativa italiana infatti definisce il servizio di protezione civile come un sistema che si avvale, sia in tempo di pace che in emergenza, di tutti i diversi corpi di polizia e di una componente di volontari civili. Il servizio nazionale per la protezione civile può inoltre avvalersi della collaborazione dei volontari del servizio civile nazionale.

Gli agenti della protezione civile e gli operatori intervengono principalmente in caso di disastri naturali come terremoti, alluvioniincendi, o frane, e in generale per gestire qualsiasi situazione di criticità come emergenze sanitarie, incidenti sulle linee stradali e ferroviarie, disastri industriali e rilascio di sostanze pericolose, black-out e interruzioni delle linee; infine intervengono anche per la tutela dei beni culturali o il mantenimento dell'ordine durante grandi eventi.

Come contattare la protezione civile?

Se per qualsiasi situazione di emergenza pensi di poter dare il tuo contributo al servizio della protezione civile, puoi metterti in contatto con uno dei numerosi centri funzionali diffusi su tutto il territorio nazionale: su PagineGialle è facile trovare tutte le informazioni che stai cercando, nonché tutti gli enti convenzionati presso cui è possibile prestare servizio di volontariato.

Se invece hai bisogno di effettuare una segnalazione per richiedere l'intervento degli operatori locali, ti basterà digitare il Numero Unico per le Emergenze, e in men che non si dica i soccorsi arriveranno sul luogo del disastro per gestire l'emergenza. Grazie PagineGialle con il pratico motore di ricerca completo di mappe interattive, potrai inoltre trovare tutti gli uffici e le sedi della tua zona per metterti in contatto con gli agenti della protezione civile e richiedere informazioni sugli stati di emergenza.

Protezione civile nella tua città

Protezione Civile: ricerche correlate