Centro fisioterapia

Costantemente aggiornati sull'evoluzione delle tecniche disponibili, i centri di fisioterapia si occupano di pazienti che necessitano di recuperare la propria completa funzionalità motoria. Capita spesso ad esempio che l’ortopedico consigli di sottoporsi a trattamenti specifici per la piena ripresa fisica in seguito ad incidenti o fratture di varia origine, o  di recarsi in una struttura specializzata per risolvere dolori e problematiche causate da una postura scorretta. I trattamenti di fisioterapia possono essere utili per combattere una vasta gamma di disturbi, dal semplice mal di schiena alla riabilitazione muscolare e articolatoria: grazie a PagineGialle puoi trovare tutti i migliori centri fisioterapici d'Italia!

Cos'è e a cosa serve la fisioterapia

La fisioterapia è una branca della medicina che mira a restituire piena funzionalità a parti del corpo lese, malformate o reduci da una malattia. Un fisioterapista lavora in stretta collaborazione con il medico fisiatra utilizzando un approccio di tipo tecnico-motorio, ossia che combina insieme trattamenti diretti e manipolazioni, con l'utilizzo di appositi strumenti e tutori, nonché la pratica di alcuni esercizi di ginnastica mirati.

Se in seguito ad un incidente o una frattura di vario tipo hai bisogno di un trattamento di riabilitazione per recuperare la funzionalità di una determinata parte del corpo, puoi rivolgerti ad un centro di fisioterapia specializzato. Questi trattamenti però si rivelano utili anche in assenza di un evento traumatico: la vita sedentaria e una postura scorretta portano ad esempio molte persone a soffrire di mal di schiena e lombalgia. In più con la fisioterapia è possibile migliorare alcuni sintomi che caratterizzano le patologie neurologiche come la sclerosi, un'ictus e il Parkinson, o malattie cardiovascolari e respiratorie come asma, fibrosi cistica broncopolmonite cronica.

Trattamenti nei centri fisioterapici

La fisioterapia è quindi un insieme di terapie fisiche, tecniche manuali e protocolli riabilitativi: i trattamenti praticati nei centri fisioterapici sono infatti di vario tipo, e spaziano dalla fisiokinesi, basata su movimenti mirati e trazioni, all'utilizzo di elettro-stimolatori e ultrasuoni per dolori muscolari e articolatori, dalle terapie in acqua alla massoterapia con massaggi manuali. Di grande valenza per gli sportivi sono la laserterapia o la tecarterapia, utili contro tendiniti, infiammazioni, strappi muscolari e distorsioni. Inoltre alcuni esercizi da svolgere attivamente, spesso in palestra, sono quasi sempre un elemento fondamentale per la riabilitazione.

In caso di dolori reumatici o di patologie muscolari, meglio affrontare il problema e rivolgersi a uno specialista che operi in un centro con le strumentazioni adeguate.Se stai cercando un fisioterapista puoi rivolgerti sia a strutture ospedaliere e cliniche, che a studi privati. Ma è anche possibile trovare un centro di fisioterapia convenzionato con associazioni sportive, strutture riabilitative, servizi di assistenza e centri per anziani e disabili.

Grazie al pratico motore di ricerca di PagineGialle potrai trovare facilmente tutti i centri specializzati della tua città: immettendo le parole chiave e selezionando l'area geografica otterrai infatti una lista di tutti i centri fisioterapici completa di tutti i dettagli informativi circa trattamenti e servizi offerti, i recapiti per prenotare un'appuntamento nonché tutte le recensioni lasciate dagli altri utenti.

Domande frequenti - Centri fisioterapia

Cosa fa il fisioterapista?
Il fisioterapista previene e cura le difficoltà motorie, successive ad un trauma oppure causate da condizioni fisiologiche o da difetti posturali.

Quale fisioterapia per la frattura dell'omero?
Inizialmente vengono eseguiti esercizi pendolari e leggere mobilitazioni, seguiti da movimenti rotatori ed elevazioni. Dopo circa un mese si passa agli esercizi di rinforzo e si propriocezione.

Che differenza c'è tra osteopata e fisioterapista?
L'osteopata lavora con le mani, il fisioterapista oltre ai massaggi e le manipolazioni impiega tecnologie elettromedicali quali la tecarterapia, la laserterapia, gli ultrasuoni e l'elettroterapia.

Quanto costa la fisioterapia con la mutua?
La seduta fisioterapica è soggetta al pagamento del ticket. Il prezzo minimo è di 30 euro ma, il prezzo medio su base nazionale, varia tra i 35 e i 60 euro.

Quanto costa un fisioterapista a domicilio?
Dipende dalla fisioterapia di cui si necessita. Il prezzo medio varia tra i 60 e i 75 euro.

Quando si va dal fisioterapista?
In genere si viene indirizzati dal proprio medico di base, ma è possibile rivolgersi al fisioterapista in caso di: mal di schiena, cervicalgia, colpo di frusta, sciatalgia, lombalgia acuta, ernia del disco ecc.

Cosa sono le onde d'urto in fisioterapia?
Sin dagli anni Novanta, le onde d'urto focali vengono impiegate per curare patologie dell'apparato muscolo-scheletrico per via delle loro proprietà antinfiammatorie, antidolorifiche e anti-edema.

Cosa fa il fisioterapista sportivo?
Lavorando presso le associazioni sportive, e dedicato all'intera squadra o ad un solo atleta, previene e gestisce le problematiche che chi pratica quel determinato sport può avere.