Assistenza disabili

Le persone diversamente abili possono presentare, a seconda dei casi, molti tipi di difficoltà ad interagire con il proprio ambiente a causa della perdita permanente, sia totale che parziale, delle abilità fisiche, psichiche, sensoriali, relazionali o cognitive necessarie per svolgere anche le più semplici azioni della vita quotidiana. Proprio per tali motivi queste persone hanno bisogno di un aiuto da parte degli altri per vivere un po' più serenamente la propria vita. Anche se di solito sono i famigliari a prendersi cura della persona affetta da disabilità, purtroppo questo non sempre è possibile per diversi motivi. In questi casi le associazioni di solidarietà e le strutture che si occupano di assistenza disabili sono un prezioso aiuto per coloro che ne hanno bisogno. Con PagineGialle puoi scoprire tutte le strutture e i centri di assistenza disabili della tua città, i servizi offerti, gli indirizzi e i recapiti telefonici. 

In che consiste l'assistenza ai disabili?

Le strutture che offrono servizi di assistenza ai disabili, in particolare di assistenza domiciliare, si pongono come obiettivo quello di supportare e aiutare la vita quotidiana delle persone affette da handicap. Il personale esperto e specializzato avrà quindi il compito di aiutare l'assistito nella preparazione e consumazione del pasto, nella vestizione e nella cura dell'igiene personale. Inoltre, il collaboratore potrà dare un importante sostegno psicologico ed emotivo alla persona affetta da disabilità e vigilare sulle sue condizioni di salute. 

Molti centri poi garantiscono altresì assistenza in ambito sanitario, fornendo assistenza medico-specialistica, fisioterapica e servizi infermieristici come iniezioni, medicazioni, prevenzione di ulcere da pressione, ecc. In alcuni casi è possibile richiedere esami diagnostici di laboratorio e strumentali a domicilio a prezzi convenzionati. 

Assistenza Domiciliare minori con Handicap

L'assistenza domiciliare ai minori con handicap (ADH) ha come obiettivo quello di offrire assistenza domiciliare educativa ai disabili minori ed essere di sostegno per le famiglie. Si tratta di un servizio che si basa su un percorso formativo, diverso dall'assistenza ai disabili fornita dalla scuola statale per legge, che avviene attraverso l'affiancamento di una figura educativa nei confronti del minore. Questo tipo di assistenza punta sul mantenimento e potenziamento delle capacità fisiche e psichiche del soggetto e mira a sviluppare condizioni di autonomia e benessere.
Inoltre, tra i principali obiettivi degli interventi ADH vi è quello di fornire la socializzazione e l'integrazione sociale della persona all'interno del gruppo dei pari e nel proprio territorio con il fine di ridurre gli stati di emarginazione psico-fisica e sociale. 

Scopri tutti i centri assistenza della tua zona

Che tu sia in cerca di un'associazione, un centro di assistenza per un tuo famigliare o vuoi cominciare a prestare assistenza ai disabili come lavoro, con PagineGialle non avrai difficoltà a trovare tutte le strutture presenti nella tua zona. Digita "assistenza disabili" nella barra di ricerca e seleziona la tua città o la regione (ad esempio Puglia) per avere immediatamente a disposizione l'elenco completo dei centri di assistenza. Oltre ai recapiti telefonici, potrai trovare nella vetrina le pagine web, le recensioni degli altri utenti e gli indirizzi delle strutture, affiancate da una comoda mappa interattiva che ti permetterà di raggiungere più facilmente il luogo. 

Domande frequenti - Assistenza disabili

Che cos'è l'assistenza indiretta per disabili?
Consiste nell'assunzione di un collaboratore che aiuti il disabile a compiere quelle azioni che non può svolgere in modo autosufficiente (o che le compia per lui).

Che cosa significa fare assistenza nella disabilità?
L'assistenza domiciliare comprende un insieme di interventi a supporto della persona malata, anziana, disabile o non autosufficiente, presso il suo domicilio.

Come assumere un assistente domiciliare per il figlio disabile?
Sulla base delle necessità del figlio disabile, è possibile assumere un assistente occasionale oppure fisso rivolgendosi ai servizi di assistenza privata del territorio.

Cos'è l'ADI?
L'Assistenza Domiciliare Integrata è un insieme di trattamenti medici, infermieristici e riabilitativi integrati con servizi socio-assistenziali, a carico del Servizio Sanitario Nazionale.

Come attivare l'Assistenza Domiciliare Integrata?
A segnalarla al distretto deve essere il medico di base, oppure il medico ospedaliero, il paziente stesso, un suo familiare o l'assistente sociale.