Infermieri

107 in Italia

L’infermiere per assistenza a domicilio è uno di quei servizi spesso pococonsiderati, ma che in realtà è di grande aiuto alla maggior parte dei pazientiallettati, dei disabili e degli anziani con problemi di deambulazione, oltreche ai familiari che si occupano di loro, che possono contare su un supportorapido, professionale ed efficace.

L’assistenza domiciliare integrata (ADI) è attualmente unpunto fondamentale e in crescita esponenziale nell'organizzazione del ServizioSanitario Nazionale, tuttavia spesso i pazienti devono rivolgersi a infermieriliberi professionisti per poter beneficiare a stretto giro di una serie ditrattamenti medici, infermieristici e riabilitativi.

In pratica, l’infermiere a domicilio evita al paziente direcarsi in ospedale anche solo per eseguire un semplice esame del sangue, macon la garanzia di poter ricevere tutte le cure necessarie direttamente a casa,senza essere costretto a spostarsi e a rinunciare alle proprie certezze eabitudini. Questo genere di assistenza si distingue per l’ampia gamma diprestazioni offerte, ciascuna legata a una differente necessità.

Infermieri nella tua città

I principali interventi degli infermieri a domicilio

L’infermiere a domicilio assicura a tutti i pazienti che perragioni fisiche o psicologiche desiderano ricevere le cure necessarie presso lapropria abitazione, un’assistenza che annovera un’ampia gamma di prestazionisanitarie, che riguardano la prevenzione, la cura, la riabilitazione el’educazione, oltre ad assicurare l’applicazione di tutte le prescrizioniterapeutiche e diagnostiche offerte dai medici.

Tra i principali interventi effettuati da un infermiere adomicilio ci sono:

  • la nutrizione del malato critico;
  • interventi terapeuticiquali terapia iniettiva;
  • terapia antalgica e terapia infusiva;
  • la correttagestione delle stomie come la PEG;
  • la cura e prevenzione delle infezioni edelle piaghe da decubito;
  • l’assistenza in caso di sindrome ipocinetica (ancheconosciuta come “sindrome da immobilizzazione”, legata ad una prolungatapermanenza a letto del paziente, il quale assiste a una netta riduzione dellefunzionalità e della capacità di movimento);
  • l’assistenza in caso di carenza diinformazioni, nell'utente o nei suoi familiari, circa la patologia in atto e lacorretta gestione dei sintomi;
  • l’informazione finalizzata alla gestioneburocratica delle pratiche assistenziali, all'uso dei presidi o altridispositivi medici in dotazione, nonché alla corretta applicazione delleindicazioni farmacologiche e/o terapeutiche affidate alle figure di riferimentofamiliare.

L’infermiere a domicilio è dunque una figura professionale a360 gradi, in grado di fornire la propria assistenza professionale qualificataanche nelle situazioni più complesse, gestendo nel migliore dei modi tutte lesituazioni di emergenza, anche imprevedibili, che si possono verificare.

Infermieri: ti potrebbe interessare

Assistenza Domiciliare Integrata: il ruolo degli infermieri

In relazione al bisogno di salute dell’assistito ed al livello di intensità, complessità e durata dell’intervento assistenziale, si può distinguere tra Assistenza Domiciliare Prestazionale, nel caso di interventi occasionali o a ciclo programmato, ed Assistenza Domiciliare Integrata che, in base alle criticità e ai giorni settimanali di assistenza, si divide in cure domiciliari di I, II e III livello, oltre alle cure palliative.

In entrambi i casi gli infermieri svolgono un ruolo fondamentale per la cura del paziente e per il miglioramento della sua qualità di vita. 

Trova un infermiere privato vicino a te su PagineGialle

Stai cercando un infermiere a Roma? Oppure cerchi un infermiere a Milano? Grazie all'intuitivo motore di ricerca ed alla possibilitàdi lasciare opinioni e leggere le recensioni degli altri utenti, PagineGialleconsente di trovare rapidamente ed in modo molto semplice l’infermiere libero più vicino e più adatto alle esigenze di ciascun paziente.

Infermieri: ricerche correlate