Case di riposo

2709 in Italia

Destinate da sempre a ospitare le persone più in avanti con l'età, negli ultimi tempi le case di riposo hanno saputo reinventarsi, divenendo veri e propri residence dedicati. 

Agli ampi e silenziosi ambienti e alle camere dotate di tutti i comfort, gli esperti del settore hanno infatti saputo affiancare sale ricreative che ospitano eventi o vere e proprie feste, biblioteche e sale tv, che spesso hanno poco da invidiare a molti cinema. Inoltre, sempre più curata nelle case di riposo è la cucina, che accanto ai più piatti leggeri ormai propone agli ospiti menu italiani e internazionali degni dei migliori ristoranti.

Case di riposo nella tua città

Quando scegliere una casa di riposo

Succede spesso che un anziano non riesca ad essere particolarmente seguito da un parente, a volte per via della distanza a volte per via di patologie che necessitano un'assistenza continua. In questo senso le case di riposo diventano la nuova casa di chi ne fa parte. Ma se si vuole aderire a questo servizio, solitamente bisogna informarsi e fare richiesta in anticipo, è infatti quasi sempre presente una lista d'attesa per case di riposo, a volte non troppo corta.

Tipologie di case di riposo

Come accennavamo, oltre alle classiche case di riposo, con il tempo sono state create delle formule innovative per rendere la vita degli anziani molto più allettante. Non solo residence, ma veri e propri mini villaggi in cui si crea una comunità in cui nascono amicizie e rapporti di buon vicinato. 

Spesso queste soluzioni rientrano nella categoria case di riposo extra lusso, ma è possibile trovare ottime sistemazioni anche in case di riposo economiche. Ciò che non cambia è l'obiettivo delle case di riposo: restano ambienti nei quali chi ne ha bisogno potrà trovare un'assistenza sanitaria e infermieristica di alto livello, offerta da personale qualificato e sempre a disposizione. Allo stesso tempo, molte case di riposo offrono anche l'opportunità di vivere il proprio tempo libero facendo attività creative e ricreative che permettono all'ospite di mantenere un equilibrio psico-fisico, importante per la lucidità mentale ma anche il recupero fisico in caso di riabilitazione.

Case di riposo: ti potrebbe interessare

Trova case di riposo vicine a te su PagineGialle

Cerchi una casa di riposo a RomaTorino a Trieste, Milano o Palermo, qualunque sia la tua esigenza quando cerchi una casa di riposo, PagineGialle ti dà una mano: le schede dettagliate e il rimando al sito internet ti presentano l'ambiente nei dettagli e tutti i servizi disponibili, dalla sala medica al servizio di parrucchiere interno.

Domande frequenti - Case di riposo

Quanto costa mettere un anziano in casa di riposo?
Il costo medio mensile è di 1.620 euro (compreso di cibo e consulti del medico generico), ma la "retta" può alzarsi se l'anziano ha bisogno di cure particolari.

Chi paga la retta della casa di riposo se la pensione non basta?
Lo Stato è chiamato a tutelare la salute dei suoi cittadini. Se un anziano non ha una pensione sufficiente, e/o la sua famiglia non è nelle condizioni economiche per sostenerlo, a pagare la casa di riposo è la Asl di riferimento.

Quanto costa una casa di riposo per non autosufficienti?
Il costo medio mensile è di 1.850 euro.

Quanto costa il ricovero in RSA?
La tariffa giornaliera media è di 113 euro in una RSA "semplice", di 127 euro in una RSA per anziani con Alzheimer e con demenze. Dipende poi dalla regione e dal tipo di struttura.

Chi è obbligato a pagare la retta della casa di riposo?
Se l'anziano non ha una pensione sufficiente a pagare la retta, i figli sono tenuti a corrispondere gli alimenti ai genitori e dunque a provvedere al pagamento della quota mancante.

Come inserire un anziano in casa di riposo?
Bisogna contattare la casa di riposo, per fissare un colloquio conoscitivo. In quell'occasione verranno illustrati non solo i servizi svolti ma anche gli aspetti pratici e burocratici.

Case Di Riposo: ricerche correlate