Università

429 in Italia
Le Università rappresentano da sempre una corsia preferenziale per il mondo del lavoro, ma non sempre scegliere la più adatta alle proprie esigenze è semplice. Nella scelta dell'Ateneo da frequentare dopo la scuola ci sono infatti da considerare fattori: in primis, ovviamente, le discipline che caratterizzano un corso di studi, ma anche la durata del percorso, la posizione della sede e i rapporti privilegiati con le aziende per stage e  tirocini. Vuoi sapere quali sono le Università a te più vicine e qual è la loro offerta? Fatti aiutare da Pagine Gialle!

Quanti tipi di università esistono

La principale differenza tra le università presenti sul territorio nazionale, viene effettuata tra gli Atenei statali e privati. I primi, in quanto enti pubblici , prevedono il pagamento di tasse universitarie dedotte in base al reddito dello studente e/o della sua famiglia di origine. I privati, invece, sono gestiti da enti privati e prevedono rette annue molto elevate.

A queste categorie si sono aggiunte da qualche anno le università telematiche, ovvero istituti di istruzione superiore di livello universitario che erogano corsi con modalità a distanza, prevalentemente mediante l'impiego di tecnologie di comunicazione. Tra le più popolari in Italia possiamo citare Pegaso, eCampus e Niccolò Cusano

Quali sono le migliori università italiane?

La classifica dei migliori Atenei nazionali viene stilata ogni anno dal Sole 24 ore sulla base di due criteri:
  • Didattica,  che valuta parametri come attrattività dell'ateneo, sostenibilità, stage, mobilità internazionale, borse di studio, dispersione, soddisfazione degli studenti e livello occupazionale.
  • Ricerca, che valuta il livello delle attività di ricerca, fondi esterni e alta formazione accademica
Le classifiche dell'istituto hanno riguardato fino ad oggi unicamente università pubbliche e private, non telematiche. Se vuoi diventare un avvocato, un medico o un bravo professonista, ti consigliamo di dare uno sguardo alle classifiche riportate di seguito

I migliori atenei statali

L'ultima classifica pubblicata dal Sole 24 Ore vede nella top 10 dei Migliori Atenei Statali:
  1. Università degli Studi di Verona
  2. Università degli Studi di Trento
  3. Politecnico di Milano
  4. Università di Bologna
  5. Università degli Studi di Milano - Bicocca
  6. Università degli Studi di Padova
  7. Università degli Studi di Siena
  8. Politecnico di Torino
  9. Università Ca' Foscari Venezia
  10. Università degli Studi del Piemonte Orientale

Università nella tua città

Università: ti potrebbe interessare

I migliori Atenei privati

Nella classifica relativa alle Università private ci sono invece:
  1. Libera Università Internazionale degli Studi Sociali
  2. Università commerciale Luigi Bocconi
  3.  Università Vita - Salute San Raffaele
  4. Libera Università di Bolzano
  5. Università campus Bio-Medico
  6. Università Carlo Cattaneo
  7. Università Cattolica del Sacro Cuore
  8. Università della Valle d'Aosta
  9. Libera Università di Lingue e Comunicazione IULM
  10. Università degli Studi Suor- Orsola Napoli





Trova l'Università più vicina a te su Pagine Gialle

Vuoi avere un elenco dettagliato delle Università che si trovano nella a Palermo o Torino? Grazie a Pagine Gialle e alle sue mappe interattive potrai avere un elenco completo degli Atenei a te più vicini, mentre le recensioni e opinioni degli altri utenti ti permetteranno di capire quali sono più vicine alle tue esigenze. Buona ricerca!

Domande frequenti - Università

Come si fa a scegliere l'Università?
Puoi consultare l'offerta didattica di ciascun Ateneo sul rispettivo portale per verificare l'allineamento con le tue esigenze, oppure rivolgerti agli uffici di Orientamento universitari.

Come iscriversi all'Università?
Bisogna compilare la domanda d'iscrizione e allegare una copia del diploma di maturità, un documento personale e la ricevuta del pagamento della tassa d'iscrizione. Il tutto va consegnato nella segreteria dell'Ateneo.

Quanto costa l'Università?
Il costo varia in base alla fascia di reddito a cui si appartiene e all'Ateneo che si è scelto. Si va da 800 ad oltre 2000 euro annuali per i redditi più alti.