Prodotti alimentari

3240 in Italia

prodotti alimentari

La grande varietà della cucina italiana è dovuta all’abbondanza di prodotti alimentari di notevole qualità provenienti da tutte le regioni. Si va dal pesce, che ogni giorno giunge fresco nelle pescherie da tutti i porti della Penisola, alle carni e i salumi, come la bistecca fiorentina e il prosciutto di Parma. Grande importanza rivestono anche i prodotti ortofrutticoli, molti dei quali possono fregiarsi dei marchi DOP e IGP, così come i formaggi e tutti i prodotti lattiero caseari.

Per quanto riguarda i vini, dal Piemonte alla Sicilia esistono vigneti che producono bianchi e rossi di alta qualità, sia per l’esportazione, sia per il mercato interno. Cosa c’è di meglio che assaporare un buon Barolo d’annata, davanti a un arrosto cucinato con carni di prima scelta e condito con i prodotti della terra?

Ogni giorno nei negozi e sui banchi del mercato è possibile acquistare alimenti freschi di qualità certificata e garantita. Se possiedi un ristorante e hai bisogno di fare la spesa quotidianamente, puoi consultare PagineGialle.it e cercare un supermercato che rimanga aperto anche la domenica.

Ti potrebbe interessare anche
certificazioni bio
In questi ultimi anni una consapevolezza diversa dell’ambiente ha portato una notevole diffusione di prodotti biologici sulle nostre tavole, ma come riconoscere quelli che lo sono davvero e dove trovarli?Cos’è l’agricoltura biologica?A differenza della lotta integrata, l’agricoltura biologica indica un metodo di produzione che esclude sostanze chimiche e pesticidi e che si basa su un minore sfruttamento del terreno attraverso la rotazione delle colture e l’utilizzo di fertilizzanti di origine animale.
olio di oliva italiano
Gli oli campioni del gusto. In Italia esistono oggi circa 6.
prodotti tipici italia
Vicino, naturale, biologico. In molti casi i negozi di alimentari che propongono prodotti tipici del territorio rappresentano un’importante vetrina per quei piccoli produttori e allevatori che possono far conoscere i sapori locali, magari biologici e a chilometro zero.