Pneumologo

110 in Italia
Lo pneumologo è un medico specializzato nella cura del sistema respiratorio: dalla trachea ai polmoni, questo tipo di dottore si occupa di qualsiasi patologia possa affliggere l'apparato respiratorio. Laureato in medicina, con specializzazione in medicina interna, lo pneumologo completa poi il proprio percorso formativo con la specialità in pneumologia, a cui può far seguito un'ulteriore specializzazione in specifiche malattie come l'asma o la fibrosi, oppure nell'assistenza di determinate categorie di pazienti, come i bambini o gli anziani.

Normalmente, i medici di base sono in grado di occuparsi di problemi respiratori comuni, come un'infezione da raffreddore, ma è opportuno rivolgersi a uno pneumologo se il paziente manifesta problemi respiratori più complessi come:
  • dolore o senso di oppressione al petto
  • vertigini, stordimento o svenimento
  • difficoltà respiratorie soprattutto sotto sforzo
  • respiro affannoso
  • raffreddori o bronchiti croniche o comunque ricorrenti

Pneumologo nella tua città

Come si svolge la visita dallo pneumologo

Vediamo ora come si svolge la visita dallo pneumologo. Innanzitutto, il medico esegue la c.d anamnesi del paziente, ovvero pone una serie di domande dirette a raccogliere una serie di informazioni che possono risultare utili nella determinazione della corretta diagnosi di un'eventuale patologia e nella successiva prescrizione delle cure necessarie.

In seguito, lo specialista procede all'esame obiettivo del paziente, auscultando i polmoni utilizzando lo stetoscopio, misura i livelli di ossigenazione del sangue grazie al pulsossimetro e, ove fosse necessario, può prescrivere l'effettuazione di esami diagnostici più approfonditi per ulteriori accertamenti, come ad esempio:
  • analisi del sangue
  • radiografia del torace
  • spirometria
  • broncoscopia
Una volta individuato il problema che eventualmente affligge il paziente, lo pneumologo è in gradi di predisporre un adeguato piano di cura, sia che si tratti di una patologia temporanea e risolvibile sia che si tratti di una malattia respiratoria cronica che necessita un'assistenza specialistica nel tempo.

Pneumologo: ti potrebbe interessare

Quanto costa la visita dal pneumologo

Il costo di una visita dal pneumologo può variare molto a seconda della struttura prescelta, pubblica o privata, e dello studio medico a cui ci si rivolge, soprattutto se il professionista opera in regime di libera professione (solvenza o extramoenia). In generale, si può affermare che una visita pneumologica di base può costare tra i 50 e i 130 euro, a cui vanno aggiunti i costi degli eventuali esami complementari prescritti.

Il costo della spirometria, ad esempio, può variare tra i 20 e i 180 euro, con un prezzo medio di circa 64 euro. Altri esami come il test di broncostimolazione, da effettuare in caso di sospetta malattia asmatica, o il test della diffusione, che permette di individuare eventuali problemi degli alveoli polmonari, possono costare tra i 50 e i 100 euro.

Trova lo pneumologo più vicino a te su PagineGialle

Soffri d'asma e stai cercando uno pneumologo a Caserta? Oppure hai una bronchite cronica e vorresti il parere di un esperto a Mantova? Con PagineGialle trovare lo pneumologo più vicino a te è davvero semplice e veloce: basta inserire la parola chiave e delimitare la zona di ricerca per ottenere un elenco completo di tutti i professionisti della città, consultare le schede di ciascuno e scegliere lo pneumologo a cui rivolgersi anche grazie alle recensioni lasciate dagli altri utenti.

Pneumologo: ricerche correlate