Guardia medica

194 in Italia

La guardia medica (servizio di continuità assistenziale) è un servizio messo a disposizione dalle Asl per garantire l’assistenza sanitaria in qualsiasi momento, in particolare quando il medico di famiglia non è reperibile. A chiunque può capitare di sentirsi male durante la notte o nei giorni festivi, ed è fondamentale poter contare su un medico anche in questi momenti.

Guardia medica nella tua città

Come e quando rivolgersi alla guardia medica

La guardia medica è un servizio totalmente gratuito, offerto dal Servizio Sanitario Nazionale, autorizzata a sostituire il medico curante negli orari in cui l'ambulatorio è chiuso. La guardia medica garantisce dunque l'assistenza sanitaria nelle ore notturne (dalle 20:00 alle 8:00), nei giorni festivi e dalle ore 10:00 del sabato (o di ogni altro giorno prefestivo) alle 8:00 del lunedì o del giorno successivo a quello festivo. È previsto anche un servizio di guardia medica pediatrica, dedicato alla sostituzione del pediatra di famiglia, a cui rivolgersi negli stessi orari in caso a necessitare di assistenza siano i piccoli di casa.

In alcune località di villeggiatura esiste un analogo servizio espressamente rivolto ai non residenti: se vivi a Roma e stai trascorrendo le tue vacanze a Cortina o in Sardegna, in caso di necessità puoi contattare l’Azienda Sanitaria Locale del posto e richiedere assistenza da parte della guardia medica turistica.

Si può usufruire dei servizi della guardia medica sia recandosi presso il presidio più vicino, generalmente presso un Pronto Soccorso, oppure contattando telefonicamente il medico di turno, che potrà prescrivere una terapia anche telefonicamente o, se necessario, recarsi presso il domicilio del paziente.

È bene sapere che la guardia medica non può rilasciare ricette per terapie croniche, prescrivere esami diagnostico-strumentali o visite specialistiche, rilasciare certificati per attività sportive o effettuare prestazioni infermieristiche.

A cosa serve la guardia medica

La guardia medica garantisce la necessaria assistenza sanitaria quando non ci si può rivolgere al proprio medico di base, sia perché l'ambulatorio è chiuso sia perché ci si trova in località diverse dalla propria città, e fornisce prestazioni non urgenti, ma non rinviabili al giorno successivo.

Come contattare la guardia medica

Il servizio di guardia medica può essere facilmente contattato tramite i numeri verdi dedicati per ogni territorio di competenza, facilmente reperibili presso le farmacie, gli ambulatori e le sedi delle Aziende Sanitarie Locali.

Trova la guardia medica più vicina a te su PagineGialle

Hai un dolore improvviso ma non vuoi andare al pronto soccorso? Ti serve un certificato di malattia per il turno di lavoro notturno? Visita il sito di PagineGialle e in pochi semplici clic potrai ottenere la lista completa di tutti i presidi di guardia medica della tua zona, con tutti i numeri di telefono a cui rivolgerti, visualizzabili su una comoda mappa interattiva per individuare quello più vicino.

Domande Frequenti - Guardia Medica
Quando chiamare la guardia medica?
È consigliato chiamare la guardia medica quando il medico di base non è reperibile e la situazione non è grave tanto da recarsi in pronto soccorso.
 
Come chiamare la guardia medica?
Per contattare la guardia medica è necessario chiamare il Servizio di Continuità Assistenziale componendo il numero unico nazionale 116117.
 
Quanto costa la guardia medica?
Il costo è di € 15 per le prestazioni in  ambulatorio e di € 25 per intervento presso il domicilio.
 
Quanti giorni può dare la guardia medica?
La guardia medica può rilasciare certificati medici in caso di necessità per la durata massima di tre giorni.
 
A che ora si può chiamare la guardia medica?
Il Servizio di Continuità Assistenziale Il Servizio è disponibile dalle ore 8.00 alle ore 20.00 nei giorni prefestivi, festivi, sabato e domenica e dalle ore 20.00 alle ore 8.00 tutti i giorni.