Distretto militare

150 in Italia

Il distretto militare, nato come centro per il reclutamento di nuove leve, ha subito una notevole trasformazione negli ultimi decenni, diventando una sorta di “sportello dell’Esercito Italiano”. I distretti militari, detti anche centri documentali, sono dei comandi militari posti a capo di una parte di territorio. Si tratta di uffici presso i quali i cittadini possono richiedere documenti in copia e vari tipi di certificati.

Per esempio, gli uffici documentali militari rilasciano il foglio matricolare, cioè un documento che contiene tutte le informazioni sul servizio militare prestato da un cittadino. Chi invece ha intenzione di arruolarsi, può ricevere tutte le notizie circa l’arruolamento e la riserva e poi eventualmente avviarne le pratiche. I centri documentali, oltre a svolgere diversi servizi per i comuni, si occupano anche di inviare all’Inps richieste per pensioni ordinarie o privilegiate.

Sei un militare in congedo e hai bisogno di un certificato? Da Torino a Caserta, i distretti militari sono presenti in tutte le province d’Italia. Basta recarti allo sportello della tua città e richiedere il certificato che ti occorre. Hai deciso di arruolarti nell’esercito e vuoi sapere se ci sono bandi di concorso aperti nella tua regione? Scoprilo grazie a PagineGialle.it.

Distretto militare nella tua città

Domande frequenti - Distretto militare

Cos'è un distretto militare?
Il distretto militare, detto anche centro documentale, è un'articolazione periferica dell'organizzazione territoriale dell'esercito.

A cosa serve un distretto militare?
È lo sportello dell'esercito aperto al cittadino. Qui è possibile chiedere i certificati relativi al servizio militare prestato, avviare pratiche di tipo medico-legale, ricevere informazioni sull'arruolamento nelle Forze Armate.

Come contattare i centri documentali?
Sul sito esercito.difesa.it è possibile trovare i recapiti dei centri documentali italiani, con gli indirizzi fisici e i contatti mail.

Distretto Militare: ricerche correlate