Poste italiane

180 in Italia
Poste italiane S.p.A. è una società con sede a Roma che si occupa di tutto il sistema postale italiano (spedizioni, raccomandate, ma anche servizi finanziari, telefonia, assicurazioni). Poste Italiane è strutturata in cinque divisioni, ripartite e distribuite su un totale di 12.845 uffici postali:
  • Corrispondenza;
  • Espresso Logistica e Pacchi;
  • Bancoposta;
  • Filatelia;
  • Rete Territoriale.

Poste italiane nella tua città

La storia di Poste Italiane

Il primo servizio postale sul territorio italiano fu istituito nel XVI secolo in Piemonte, che all’epoca faceva parte del regno di Savoia. Nel XIX secolo gli Stati italiani prima dell’Unità d’Italia possedevano amministrazioni postali autonome ma nel 1862, con la riorganizzazione del servizio, si reintrodusse il monopolio sotto le insegne di “Regie Poste”, mentre nel 1889 fu istituito il “Ministero delle Poste e Telegrafi”.

La società nacque con lo status di azienda autonoma che gestiva in monopolio i servizi postali e telegrafici per conto dello Stato. In seguito, fino al 1998, Poste Italiane divenne un ente pubblico economico. Attualmente la società è quotata nell'indice FTSE MIB della Borsa di Milano. Già nei primi anni del Novecento l’amministrazione regia delle poste, oltre al trasporto e alla distribuzione delle stampe e dei pacchi, gestiva il servizio telegrafico, l’emissione dei vaglia e l’apertura di conti correnti. Nel dopoguerra il marchio raffigurava le due lettere “PT”, acronimo di “Poste e Telegrafo” e poi di “Poste e Telecomunicazioni”.

Come funzionano le Poste Italiane

Con più di 14.000 uffici postali sparsi su tutto il territorio nazionale, da Torino a Trapani ed oltre 150.000 lavoratori, Poste Italiane è la prima azienda italiana per numero di dipendenti, nonostante oltre l’80% della corrispondenza venga smistato in maniera automatizzata.

Con il passaggio a società per azioni, il gruppo Poste Italiane ha trasformato gli uffici postali in vere e proprie filiali che si occupano anche della gestione dei risparmi attraverso conti correnti postali e libretti di risparmio, ma anche della vendita di prodotti finanziari e assicurativi

Poste Italiane offre oggi un servizio di spedizioni in Italia e all’estero di lettere e pacchi, oltre a telegrammi, caselle postali e prodotti filatelici, ed è anche operativa nei settori finanziario, assicurativo e nella telefonia mobile.

In un ufficio di Poste Italiane, dunque, è possibile non solo ritirare e spedire, in Italia e all’estero, corrispondenza e pacchi, ma si possono anche pagare le bollette e il bollo auto, sottoscrivere un’assicurazione medica o ottenere un finanziamento, acquistare titoli ed obbligazioni, presentare la domanda di permesso di soggiorno, inviare denaro all’estero attraverso il servizio MoneyGram, aprire un conto correte o un libretto di risparmio.

I servizi online di Poste Italiane

A seguito della larga diffusione di Internet, nel 2000 Poste Italiane ha lanciato il sito poste.it, che offriva i primi servizi online: 
  • la possibilità di pagare bollettini di conto corrente; 
  • il servizio di track&tracing, per tracciare le spedizioni (raccomandate, assicurate, vari tipi di pacchi).
Dopo pochi mesi è la volta di BancoPosta online, che consente ai correntisti di svolgere le operazioni sul web. Per rendere più veloci le attività di spedizione, oggi Poste Italiane mette a disposizione servizi di affrancatura elettronica.

Vuoi contattare un ufficio postale per richiedere un finanziamento? Vivi in una grande città come Milano, Roma o Napoli e cerchi la filiale di Poste Italiane più vicina a casa tua? Con PagineGialle.it bastano pochi clic per trovare gli indirizzi e i numeri di telefono per le tue spedizioni.