Nutrizionista

Una buona dieta alimentare non è altro che il giusto equilibrio tra nutrizione e movimento, escludendo qualsiasi forma di digiuno forzato mirato al soddisfacimento di esigenze fisico-estetiche immediate. Il nutrizionista ha il compito di educarci a una corretta nutrizione, in modo da fornire al nostro corpo le adeguate quantità delle sostanze di cui abbiamo bisogno. 

Sei allergico o intollerante? Aspetti un bambino? Rivolgiti ad un nutrizionista, per ricevere una dieta che rispecchi il tuo fabbisogno giornaliero. Se stai cercando un nutrizionista sportivo a Brescia, un nutrizionista pediatrico ad Arezzo o un professionista in qualsiasi altra città d'Italia, con PagineGialle lo troverai in pochi click: ti basta digitare la località di tuo interesse per visualizzare gli studi presenti, con tutti i recapiti utili a contattarli e gli indirizzi per raggiungerli. La mappa interattiva ti darà una chiara idea della loro localizzazione, mentre le opinioni degli altri utenti ti guideranno nella scelta.

Cosa fa un nutrizionista

In genere il dottore specializzato in biologia della nutrizione umana si avvale di metodologie naturali che non prevedono l’utilizzo di farmaci. Dopo un’analisi e uno studio del metabolismo dell’organismo del paziente, ottenuto attraverso una dettagliata acquisizione dei dati sulla persona, stabilisce gli obiettivi da raggiungere e riequilibra le quantità di nutrienti. Il  nutrizionista può dunque formulare un nuovo programma alimentare, mirato al raggiungimento di determinati risultati e al loro mantenimento nel tempo.

Il nutrizionista è dunque un esperto dell'alimentazione e della nutrizione, il cui compito è quello di elaborare diete equilibrate, per soggetti sani come per chi soffre di specifiche patologie, e di fornire consigli per un corretto stile alimentare.

Per stabilire la dieta, il nutrizionista parte dall'analisi dei bisogni nutrizionali ed energetici della persona: considera gli obiettivi che il paziente vuole raggiungere, e stabilisce un piano nutrizionale adeguato con consigli sia in termini di quantità che di modalità di preparazione degli alimenti. Segue dunque l'andamento della dieta, valutando i suoi effetti e intervenendo qualora ce ne fosse il bisogno.

Non lavora però solo con la singola persona, il nutrizionista: se il nutrizionista pediatrico segue i bambini (per i quali una corretta alimentazione è fondamentale!) e il nutrizionista sportivo si occupa dei piani alimentari degli atleti (specie professionisti), ci sono sono nutrizionisti che collaborano invece con le mense scolastiche e aziendali, con gli ospedali e le case di cura, per mettere a punto menù completi e nutrienti.

Quando rivolgersi ad un nutrizionista

È necessario rivolgersi ad un nutrizionista non solo se si è sovrappeso ma se, indipendentemente dal proprio peso, si sa di mangiare male. Il nutrizionista non lavora infatti solamente con chi ha chili di troppo: è un professionista che insegna ad alimentarsi in modo corretto, così da tener sotto controllo il peso ma da mettersi anche e soprattutto al riparo dalle patologie legate alla cattiva alimentazione.

In particolare, un nutrizionista si rivela particolarmente utile quando:
  • si è in dolce attesa
  • si mangia troppo poco per via dei ritmi di vita frenetici
  • si hanno problemi digestivi
  • si pratica sport
Il costo di un nutrizionista è di circa 130-150 euro per una prima visita, e di 60-80 euro per le visite di controllo.

 Trova subito su PagineGialle i migliori nutrizionisti della tua città!

Domande Frequenti - Nutrizionista

Quanto costa un nutrizionista?
La prima visita da un nutrizionista costa circa 135-150 euro, mentre le successive visite di controllo costano circa 60-60 euro.

Che cos'è la nutrizione?
La nutrizione è la scienza che studia i cibi e la loro interazione con l'organismo, con lo scopo di garantire a tutte le parti del corpo le sostanze necessarie a prestare le loro funzioni, oltre a comporre una minima riserva.

Qual è la differenza tra nutrizionista e dietologo?
Il dietologo è un medico specialista in scienze dell'alimentazione, può diagnosticare malattie e disturbi alimentari, individuare la terapia adeguata e prescrivere i necessari farmaci. Il nutrizionista invece si occupa di educazione alimentare.