1. Home
  2. Bellezza
  3. Capelli

Tagli di capelli che ringiovaniscono: su quali puntare

Sapevi che esistono tagli di capelli che ringiovaniscono? Scopri in questo articolo di PG Magazine i 5 tagli anti-age per dimostrare qualche anno in meno

Capelli

Per fermare il tempo che passa molte donne usano creme e maschere anti-age. Le più audaci decidono di passare direttamente dal chirurgo estetico, con la speranza di eliminare rughe e tempo che passa. Prima di ricorrere a soluzioni drastiche, perché non provare ad andare dal parrucchiere?

Esistono alcuni tagli di capelli che ringiovaniscono e hanno la capacità di togliere qualche anno dall’aspetto. Vediamo quali sono i migliori per ogni forma di viso.

Capelli corti

La regola principale per dimostrare meno anni è quella di alleggerire la chioma, sia nel volume che nella lunghezza. Va da sé che un taglio corto ha un effetto ringiovanente immediato e veramente efficace.

Sono diversi i tagli corti che tolgono un bel po’ di anni ma, attenzione, se troppo standard rischia di ottenere l’effetto opposto e invecchiare. Sì al pixie cut ma con un ciuffo o una frangia che danno movimento al look e regalano un’aria più sbarazzina.

Questo taglio sta bene infatti soprattutto con i capelli mossi o ricci. Se avete il viso tondo, basta tenere la frangia più lunga o un maxi ciuffo laterale che lo farà sembrare più lungo e affusolato.

Da ricordare che i capelli corti, soprattutto dopo gli “anta”, vanno portati con il taglio sempre in ordine, quindi ogni 20-30 giorni bisogna spuntarli dal parrucchiere.

Carré con frangia

Se non siete più giovanissime ma non ce la fate a vedervi con un taglio troppo corto, potete scegliere un bel carrè con frangia, che nasconde rughe e difetti. La regola è sempre la stessa: attenzione ad avere una piega sempre in ordine.

Quindi possiamo sicuramente inserire il carrè tra i tagli che ringiovaniscono ma è essenziale che non ci siano punte fuori posto o ciuffi disordinati.

Carré asimmetrico e mosso

L’alternativa lunga al carré è invece un taglio asimmetrico e mosso: meno serioso rispetto al carré classico e, per questo, annoverabile tra i tagli di capelli che fanno sembrare più giovani. Il movimento dona un’aria più sbarazzina ma sempre molto elegante, quindi non incappate nell’errore di fare uno styling liscio, che darebbe il risultato opposto. Il brushing naturale è l’arma vincente per dimostrare meno anni.

Bob medio

Molto simile al carré, il bob medio (o blunt bob) è tra i tagli più adottati dalle vip e dalle star di Hollywood. Questo perché è tra i tagli di capelli che ringiovaniscono il viso e che vanno più di moda.

Sta bene alle donne di tutte le età e viene valorizzato da uno styling sbarazzino e naturale. Versatile e facile da gestire, si può portare con ciuffo, frangia o con riga al centro.

La lunghezza va scelta in base ai gusti personali e alla forma del viso: per un viso sottile, meglio non esagerare con un taglio troppo lungo, che esalta invece un viso squadrato o uno più tondeggiante.

Taglio lungo scalato

Se proprio non riuscite a rinunciare ai capelli lunghi ma non siete più giovanissime, tenete pure la chioma oltre le spalle (ma non troppo). È importante che i capelli siano curatissimi e sani. Sì alle scalature e alle onde morbide ma va bene anche il liscio. I capelli scalati stanno bene a tutte le donne e si adattano a qualsiasi forma del viso.

Potrebbero interessarti anche