Guida di Fidenza: aziende, servizi e comuni

Città fortemente legata al culto del suo santo patrono San Donnino, Fidenza è stata per quasi un secolo Capitale d'Italia. Amatissima da Carlo Magno, che donò il pomo d'oro del proprio scettro alla chiesa del paese, la città è stata insignita della Medaglia di Bronzo al Valor Civile per l'impegno dei suoi cittadini durante la Resistenza al nazifascismo. 

Oggi la città mantiene la propria vocazione agricola e commerciale, ospitando un grosso centro di smistamento per prodotti freschi e surgelati che serve gran parte del Nord e Centro Italia. Tradizionalmente legate al territorio sono anche manifatture tessili e vetrerie.

Le ricerche più frequenti di Fidenza

Cosa vedere a Fidenza

Fidenza è una città ricchissima di chiese e, in generale, di architetture sacre. Il Duomo è l'edificio più conosciuto e imponente di Fidenza, costruito a cavallo tra il Millecento e il Duecento. Dedicato a San Donnino, martire sotto l'imperatore Massimiano, secondo la tradizione il duomo venne edificato nel punto in cui il corpo del santo cadde dopo che era stato decapitato dai soldati dell'imperatore e dopo aver compiuto alcuni passi portando la propria testa sotto braccio.

Si tratta di uno degli esempi più significativi di romanico emiliano. La facciata, rimasta incompiuta, presenta dei fori di alloggio per decorazioni scultoree che non vennero mai realizzate. Nella cripta che si estende sotto l'altare principale del Duomo sono conservati le spoglie di San Donnino, ritrovate all'epoca del regno di Carlo Magno. Il Museo del Duomo di Fidenza è un piccolo scrigno di oggetti d'arte sacra estremamente preziosi: vale assolutamente una visita.

Il Ponte Romano ha un posto particolare nella storia della città, dal momento che è al centro di un miracolo operato dal santo Patrono. Secondo quanto si tramanda, il ponte crollò in epoca alto medievale durante una processione di fedeli. Pur precipitando insieme ai resti del ponte, nessuna delle persone coinvolte nell'incidente rimase ferita: questo fece pensare a un diretto intervento divino a protezione dei fedeli. Quel che rimane del Ponte Romano oggi è perfettamente visibile grazie alle opere di sistemazione della piazza in cui il ponte sorge.

Cosa visitare nei dintorni di Fidenza

Soragna è una cittadina a pochissimi chilometri da Faenza e ospita una meravigliosa magione feudale che oggi è aperta al pubblico sia come struttura museale sia come location per eventi di vario tipo. Per quanto fosse semplicemente una dimora gentilizia, la Rocca assomiglia in tutto e per tutto a un palazzo reale in miniatura, con tanto di sala del trono e giardino all'inglese. Curiosamente, la Rocca Meli Lupi è ancora abitata dai discendenti dei suoi antichi proprietari, che hanno riservato alla propria vita privata un'ala della struttura, lasciando aperta al pubblico gran parte di essa.

Dormire e mangiare a Fidenza

La Commanderia del Gusto è un agriturismo che si ispira a concept molto moderni di aderenza alle tradizioni del territorio, ospitalità e rapporto con i clienti. L'agriturismo offre una serie di esperienze come lezioni di cucina e degustazioni di vino, ospita i clienti in camere molto curate e dotate di ogni comfort ed è circondato da un ampio parco in cui gli ospiti possono godersi una pausa di relax all'aria aperta. È una scelta perfetta per brevi soggiorni all'insegna del relax e del buon cibo, a brevissima distanza dal centro cittadino.

Per gustare piatti tipicamente emiliani in un ristorante dal servizio estremamente rapido e cortese ci si può dirigere al Km90, una risto bottega che offre principalmente salumi emiliani e piatti tradizionali in un contesto estremamente moderno. È possibile anche acquistare confezioni di prodotti tipici e artigianali.

L'Osteria di Fornio è un locale piccolo e piuttosto nascosto, ma frequentatissimo da coloro che conoscono bene Fidenza e i suoi ristoranti migliori. Anche per questo locale la scelta di ingredienti di alta qualità e la tradizionalità delle ricette, insieme a una fornitissima cantina dei vini, sono punti di forza da non sottovalutare assolutamente.

Le località più cercate