Guida di Quarrata: aziende, servizi e comuni

La città di Quarrata si trova in provincia di Pistoia, poco distante da Prato e Montecatini Terme, alle pendici del Montalbano, un’area naturalistica e storica di grande interesse. È conosciuta per il suo distretto artigianale del mobile grazie alla presenza di numerosi laboratori e produttori di piccole e medie dimensioni. Quarrata è una località interessante per immergersi nella storia, nell’artigianato e nei sapori tipici toscani, grazie alla presenza di numerosi hotel, ristoranti e aziende agricole sul territorio

Le ricerche più frequenti di Quarrata

Cultura e artigianato a Quarrata

La zona pianeggiante in cui si trova Quarrata oggi era con molta probabilità una grande palude nel periodo etrusco, per questo motivo gli unici insediamenti rinvenuti in questo periodo, sono collocati sulle colline circostanti. Furono i romani a effettuare una grande bonifica del territorio. Nel periodo medievale il nome del comune era diverso, si chiamava infatti Tizzana e delimitava il confine tra Firenze e Pistoia. L’attuale nome invece è piuttosto recente, risale infatti al 1959 quando un Decreto del Presidente della Repubblica mutò in modo definitivo il nome del comune in Quarrata. Sempre in questi anni, iniziava a fiorire la produzione e il commercio dei mobili, mutando il territorio da rurale a industriale. 

A livello storico, la città riveste molta importanza in quanto era territorio di caccia dei Medici, come testimonia ancora oggi Villa Magia, il monumento più importante della zona. Villa Magia risale al 1300 e fu fondata da Vinciguerra Panciatichi, ma fu acquistata in seguito dalla famiglia Medici, per questo motivo dal 2013 è ufficialmente inserita nella lista dei patrimoni dell’umanità dell’UNESCO insieme ad altre ville medicee. 

Altri monumenti da non perdere sono il Teatro Nazionale, Villa La Costaglia con il suo parco secolare di 3 ettari, il Castello di Tizzana e la Fattoria Santonuovo, anche questa un’importante villa nobiliare del 1200. Sul territorio si trovano anche numerose chiese, come la Propositura di Santa Maria Assunta e la Pieve di San Bartolomeo a Tizzana. 
La grande vocazione di Quarrata negli ultimi 50 anni però, rimane l’artigianato e la produzione in particolare di mobili imbottiti, grazie alla rete di piccoli e medi produttori che alimentano l’economia locale. 

Quarrata e il Montalbano

Non solo storia e artigianato, Quarrata si trova anche in una posizione strategica a livello naturalistico, perché è situata alle pendici del Montalbano o Monte Albano. Si tratta di una catena montuosa che si estende per 16mila ettari tra le province di Pistoia, Prato e Firenze. Il Montalbano custodisce numerose tombe etrusche, oltre alle meraviglie ville medicee utilizzate per le battute di caccia. L’habitat è quello tipico dell’Appennino nel quale si possono ammirare specie autoctone di flora e fauna. 

La zona del Montalbano è particolarmente vocata anche all’agricoltura e alla produzione di vini rossi, come il Carmignano DOCG, il Chianti Montalbano e il Barco Reale, ma anche il Vin Santo e il Vin Ruspo. Come in numerose zona della Toscana, non può mancare anche l’olio extravergine di oliva, di elevata qualità grazie anche al clima mite della zona. 

Quarrata è la località ideale per conoscere meglio l’artigianato toscano, ma anche per assaporare i prodotti tipici del Montalbano, restando comunque a pochi chilometri da alcune delle città più interessanti in Italia, tra cui Prato, Pistoia e Firenze. 

Le località più cercate