Guida di Massa: aziende, servizi e comuni

Città famosa fin dall'antichità per la salubrità del suo clima e per la bellezza dei suoi paesaggi costieri, Massa era nota originariamente con il nome di Bagnara a causa della ricchezza di corsi d'acqua della zona. Il maggiore di questi corsi d'acqua era ed è ancora il Frigido, fiume così chiamato per le costanti basse temperature delle sue acque. 

Momento più glorioso della storia della città è certamente l'epoca moderna, durante la quale Massa fu capitale del Ducato di Massa e Carrara, passando nell'Ottocento ai duchi di Modena e infine al Regno di Sardegna.

Le guide di Massa per categorie

Le ricerche più frequenti di Massa

Cosa vedere a Massa

Il territorio di Massa è protetto da un colle che si erge alle estreme propaggini delle Alpi Apuane. Il colle ebbe sempre una funzione strategica dal punto di vista militare, soprattutto dal momento in cui vi fu costruito il Castello Malaspina, dimora principale della dinastia dei Malaspina e dei Cybo-Malaspina.

Il primo nucleo del castello venne in realtà edificato dalla famiglia degli Obertenghi e successivamente ampliato da Castruccio Castracani, signore di Lucca che costrinse Massa alla sottomissione. Castruccio rinnovò e rafforzò il castello che tornò elle mani dei discendenti degli Obertenghi solo nel 1345, quando passò alla Famiglia Malaspina di Fosdinovo che diedero alla fortezza il suo aspetto tipicamente residenziale, trasformandola in una vera e propria reggia.

Oggi il Castello rappresenta una delle attrattive maggiori della città. È possibile avvicinarsi al maniero in auto, ma poi sarà necessario percorrere un breve sentiero a piedi per accedere al castello vero e proprio. Dalle sue mura sarà possibile dominare l'intero panorama circostante, arrivando addirittura a vedere Portovenere, nelle Cinque Terre in Liguria.

Massa ospita un meraviglioso orto botanico dotato di una delle posizioni più panoramiche che si possano immaginare: nato nel 1966 per la conservazione della flora delle Alpi Apuane, costituisce il cuore del Parco Regionale delle Alpi Apuane. Aperto tutti i giorni dalla primavera inoltrata fino al termine dell'estate, è invece aperto solo nei giorni festivi e su prenotazione nel resto dell'anno. Rappresenta una meta perfetta per gli amanti della natura e delle escursioni: il percorso dell'Orto Botanico Pietro Pellegrini è adatto anche ai ragazzi e si conclude con una meravigliosa vista sul mare e sulle montagne.

Dove mangiare a Massa

Chi è alla ricerca di un locale di alta classe a Massa non può non dirigersi al Trillo: si tratta di un locale in posizione panoramica arredato in maniera raffinatissima che propone piatti molto ricercati che spaziano dalle preparazioni a base di carne a quelle a base di pesce. La cura dei dettagli come la preparazione del pane fatto in casa è un punto assolutamente a favore del Trillo, così come il servizio perfetto e puntualissimo. Data la raffinatezza dei piatti, la qualità degli ingredienti e l'attenzione per la presentazione delle preparazioni il prezzo è perfettamente adeguato, ma si tratta di un locale di fascia piuttosto alta.

La Congiura è una bisteccheria particolare, aperta soltanto per i soci del circolo culturale a cui fa capo (quindi ogni cliente dovrà tesserarsi la prima volta) Il locale, specializzato come si può immaginare, esclusivamente nella preparazione di piatti a base di carne, è considerato una delle migliori bisteccherie di Toscana, da non perdere assolutamente se ci si trova a passare da Massa.

Le località più cercate