Guida di Trani: aziende, servizi e comuni

Trani (BT)

Situata in un'insenatura naturale lungo il litorale adriatico, Trani è una cittadina della Bassa Murgia barese ed è uno dei tre capoluoghi della provincia di Andria-Barletta-Trani, istituita nel 2004. Sede di uno dei più importanti porti turistici e commerciali della Puglia, la città visse il periodo di maggiore prosperità sotto la dominazione di Federico II, al quale si devono la costruzione del Castello Svevo e della Cattedrale in stile romanico dedicata a San Nicola Pellegrino.

 

Trani città di mare e di cultura

 

Trani è un punto di riferimento per i paesini del basso Adriatico ed è una destinazione molto apprezzata dai viaggiatori che cercano stabilimenti balneari e strutture ricettive all’avanguardia. Inoltre è una tappa obbligata per diportisti e appassionati di nautica e sede di importanti eventi sportivi legati al mare, come il Giro d'Italia a vela e l'Adriatic Cup. Non solo mare e sport, ma anche tanta storia: grazie alle numerose testimonianze storiche e artistiche, Trani è considerata anche un importante centro culturale, un luogo ideale per ospitare convegni e manifestazioni di carattere internazionale.

 

Tra le principali attrazioni da non perdere spiccano il Castello Svevo, che è stato voluto da Federico II per proteggere la città da eventuali assalti marittimi ed è situato su un banco roccioso circondato dal mare e la Cattedrale di Trani, regina del romanico pugliese, che sorge isolata in uno spiazzo a pochi metri dal mare, evocando il suggestivo legame di questa terra con il mare. Tra le caratteristiche più importanti della cattedrale ci sono la sua splendida porta bronzea realizzata da Barisano da Trani e la cripta sotterranea.

 

Olio d'oliva e marmo pregiato di Trani

Le due grandi eccellenze di Trani sono l’olio d’oliva e il marmo pregiato. Una passeggiata per le vie e le piazze del centro storico tra bar e locali affollati di gente è il modo migliore per scoprire gli angoli più suggestivi di Trani, ma anche per apprezzarne le bellezze architettoniche messe in risalto dalla cosiddetta Pietra di Trani

L'estrazione del marmo rappresenta, infatti, insieme alla produzione di olio extravergine d'oliva e di vino moscato, una delle principali attività dell’economia locale. Trani, oltre a custodire un patrimonio naturalistico e culturale, è molto apprezzata infatti dal punto di vista gastronomico: tra i piatti di spicco della cucina pugliese ci sono la pasta al forno alla tranese e il riso con patate e cozze cotto al forno che qui sono un’autentica istituzione.

 

Che cosa vedere nei dintorni di Trani

 

Nei dintorni di Trani, per gli amanti dell’architettura, c’è un’altra destinazione da non perdere: si tratta dello splendido Castel del Monte, a soli 30 km da Trani, inserito nella lista dei Patrimoni dell’umanità UNESCO dal 1996. 

Fatto costruire da Federico II di Svevia nel XIII secolo, il Castello domina con la sua struttura ottagonale il piccolo tratto delle Murge occidentali. Considerato un irripetibile esempio di architettura medievale, Castel del Monte unisce elementi stilistici diversi, dal taglio romanico dei leoni dell’ingresso alla cornice gotica delle torri, dall’arte classica dei fregi interni alla struttura difensiva dell'architettura fino alle delicate raffinatezze islamiche dei suoi mosaici: impossibile non concedersi una gita fuori porta alla scoperta di questo tesoro.

Le ricerche più frequenti di Trani

Le località più cercate