Forniture per parrucchieri

Svolgi l’attività di parrucchiere e hai bisogno di rivolgerti a un’azienda operante nel settore delle forniture per parrucchieri? Oppure stai cercando dei prodotti particolari per la cura dei capelli, che puoi trovare soltanto in negozi specializzati?

Nei negozi o rivenditori all’ingrosso di forniture per parrucchieri si può trovare davvero di tutto: dagli elementi di arredo specificamente pensati per questo tipo di attività (come poltrone, caschi e carrelli) alle attrezzature da lavoro come phon, piastre per capelli, cuffie e bigodini. Ma i negozi di forniture per parrucchieri sono anche un bazar di colori e profumi: pensa all’ampia gamma di articoli di bellezza, come shampoo, balsami, prodotti per la messa in piega, creme e trattamenti, pensati per tutti i tipi di capelli e per tutte le età.

Se stai cercando materiale per parrucchieri a Genova, fornitori per parrucchieri a Parma o negozi specializzati in qualsiasi altra città d'Italia, con PagineGialle è semplicissimo: ti basta digitare la località di tuo interesse, per trovare gli esercizi lì presenti. Potrai visualizzare i loro recapiti, gli indirizzi, il link al sito e un'approfondita scheda descrittiva. La mappa interattiva ti darà una chiara idea della loro localizzazione, mentre le opinioni degli altri utenti ti guideranno nella scelta.

Forniture per parrucchieri: gli strumenti indispensabili

Quali sono gli attrezzi che proprio non possono mancare, nel negozio di un parrucchiere?
  • forbici da parrucchiere: acquista un set completo, con forbici lunghe e forbici corte (così da poter realizzare con facilità qualsiasi taglio), con lame liscie (per alleggerire la capigliatura) e con lame seghettate (per i tagli netti)
  • phon: i migliori hanno una potenza di almeno 2000/2400 Watt
  • pettini e spazzole: ne servono di moltissimi tempi, dai pettini a denti larghi per eliminare i nodi ai pettini a denti fini per dare volume alla chioma, dalle paddle brush alle spazzole cilindriche
  • piastre professionali: valuta bene forma, larghezza e materiale, e scegli solo strumenti professionali d'elevata qualità
  • spruzzini e nebulizzatori: non acquistare prodotti scadenti, ma punta sempree su materiali robusti e durevoli

Come arredare un negozio di parrucchiere

Oltre agli attrezzi, è necessario scegliere il giusto arredo per il proprio negozio di parrucchiere. Come? Predisponendo diverse zone: la zona lavaggio, la zona taglio/piega, la reception/cassa.

Non solo un negozio ben arredato fa una buona impressione al cliente: scegliendo il giusto design, è più facile invogliarlo all'acquisto (difficilmente comprerà prodotti per lo styling, se saranno poggiati alla rinfusa sotto lo specchio). Esistono piccoli trucchi per agevolare gli acquisti: davanti al lavatesta, si può predisporre un allestimento a 100-130 cm d'altezza (dove lo sguardo si posa quando ci si sottopone al lavaggio); quando il cliente è seduto in poltrona per il taglio, vedere i prodotti nello specchio può incuriosirlo.

Ecco dunque che, rivolgersi ad un esperto interior designer e ad un fidato negozio di forniture per parrucchieri, è la scelta vincente: effettua subito la tua ricerca su PagineGialle!

Domande frequenti - Forniture per parrucchieri

Come aprire un negozio di parrucchiere?
Apri la Partita IVA, iscriviti al Registro delle Imprese e comunica al comune l'inizio dell'attività. Dovrai poi aprire la tua posizione all'INPS e all'INAIL, ottenere il permesso per l'insegna e mettere a norma gli impianti.

Quanto costa aprire un negozio di parrucchiere?
Da tenere in conto non è solamente l'affitto del locale (o il suo acquisto): devi considerare anche l'acquisto delle forniture per parrucchieri e il loro mantenimento. La cifra minima è di 15mila euro per un negozio di 50 mq.

Come arredare un negozio di parrucchiere?
Tutto parte dal target, sia a livello di capacità di spesa che di età. Didivi lo spazio in zona lavaggio, zona cassa e zona taglio e piega, e crea un tuo stile. Classico o industrial, deve rispecchiare i tuoi clienti.