Chiesa evangelica

150 in Italia
La Chiesa evangelica è una chiesa internazionale molto diffusa anche in Italia. Tecnicamente comprende diversi tipi di chiese protestanti. Si è sviluppata, infatti, dopo la crescita del movimento protestante, che si opponeva alla limitazione delle nuove riforme, nel XVI secolo. Tuttavia, non tutte le chiese evangeliche riconoscono tratti in comune con la matrice originaria protestante. Al contrario, invece, ogni Chiesa protestante può definirsi evangelica. L'etimologia di questa confessione religiosa deriva da "Vangelo" e si propone di mettere in atto i principi dei testi sacri, discostandosi dalla dottrina cattolica, che affianca alle scritture le tradizioni tramandate dai patriarchi della chiesa.

Chi è alla ricerca di una Chiesa evangelica o di parrocchie per praticare la propria dottrina di fede, può trovarle nelle diverse regioni d'Italia. Da Milano a Bari, ogni località presenta le proprie Chiese evangeliche di riferimento, che raccolgono il bacino di fedeli nel territorio circostante. Ognuno può cercare la Chiesa evangelica più adatta in base alle proprie idee e alle proprie credenze: sotto questo termine sono raggruppate tante chiese, con differenze più o meno significative, ma accomunate tutte dall'interesse in un'interpretazione letterale della Bibbia.

Chiesa evangelica nella tua città

Le suddivisioni della Chiesa evangelica

La Chiesa evangelica in Italia conta 2380 elementi, tra Chiese e aggregazioni spontanee.

Ecco le principali ramificazioni che la Chiesa evangelica comprende:
  • la Chiesa evangelica pentecostale
  • la Chiesa evangelica dei Testimoni di Geova
  • la Chiesa evangelica luterana
  • la Chiesa dei Discepoli di Cristo
  • la Chiesa evangelica metodista
  • la Chiesa evangelica battista
  • la Chiesa evangelica valdese
  • la Chiesa avventista
  • la Chiesa dell'Esercito della Salvezza
  • Chiese e movimenti evangelici liberi
Ogni Chiesa, localizzata sul territorio, abbraccia una tipologia particolare o mantiene un carattere indipendente e spontaneo. Le Chiese tra di loro non presentano differenze sostanziali teologiche se non in una grande spaccatura: quelle tra le Chiese storiche, più aperte sul piano teologico, e le nuove chiese (Evangelical), più giovani e, da un certo punto di vista, rigide. In generale, tutte condividono il discostamento dalla liturgia cattolica, la matrice originaria della chiesa, e un recupero più diretto degli insegnamenti scritti, senza mediazione del Magistero della Chiesa cattolica.

Differenze tra Chiesa evangelica e Chiesa cattolica

La religione cristiana si articola in diverse dottrine, che si sono differenziate tra loro nel corso della storia, come la Chiesa cattolica o la Chiesa ortodossa. La Chiesa evangelica rappresenta una di queste dottrine. L'idea fondamentale su cui si basa questa fede è quella secondo cui la Chiesa cristiana rappresenta l'insieme di tutti i cristiani nel mondo che credono in Gesù come loro Signore.

Il culto della Chiesa evangelica trova il suo centro nella Bibbia e non nella tradizione. I cristiani evangelici ricevono solo alcuni sacramenti dei cattolici, come ad esempio il battesimo, che però si celebra in età adulta. La dottrina evangelica prevede anche il sacramento del matrimonio e quello dell'unzione degli infermi. Non esistono, invece, l'ordine sacro e il culto dei santi: secondo la Chiesa evangelica tutti i cristiani sono santi e sacerdoti di Cristo.

Trova la Chiesa evangelica più vicina a te su PagineGialle

Hai voglia di saperne di più sulla realtà delle Chiese evangeliche? Sei un cristiano evangelico e cerchi una chiesa da frequentare vicino a casa tua? Su PagineGialle troverai indirizzi e numeri di telefono dei luoghi che sono più affini a quello che stai cercando. Sul portale puoi anche trovare i link per visitare direttamente il loro sito web e incrociare queste informazioni con le mappe che permettono di calcolare la distanza dalla destinazione prescelta.

Chiesa Evangelica: ricerche correlate