Bancomat

852 in Italia
Grazie alla sua semplicità di utilizzo, il bancomat è forse la carta di debito più diffusa in Italia. Chiunque disponga di un conto corrente può avere una o più carte ad esso collegate, con cui prelevare contanti o fare acquisti. Un modo comodo e veloce di gestire il proprio denaro, che negli ultimi vent'anni ha permesso un'enorme riduzione delle code agli sportelli delle banche e delle poste e ha facilitato la vita a molti grazie ai nuovi circuiti e servizi. 
 
Ne è un esempio Bancomat PAY, un servizio che permette di gestire le transazioni direttamente sullo smartphone. Con PagineGialle puoi trovare tutti gli sportelli Bancomat della tua zona e prelevare in modo sicuro il denaro con la tua carta bancomat.

Bancomat nella tua città

Bancomat: tutte le operazioni possibili

I possessori di una carta di debito possono servirsi degli sportelli automatici, anche detti sportelli Bancomat o più semplicemente ATM (Automated Teller Machine), per effettuare operazioni con la propria carta. Si può dire che questo tipo di servizio ha rivoluzionato profondamente il rapporto tra le banche e la propria clientela.
 
 Grazie agli sportelli automatici infatti molte operazioni tradizionali che prima venivano effettuate rivolgendosi ad un impiegato ora possono essere eseguite autonomamente, risparmiando così molto tempo ed evitando lunghe file. 
 
Il rivoluzionario serf-service bancario ha ben presto preso piede in tutto il mondo, senza escludere il territorio italiano, e al giorno d'oggi gli sportelli Bancomat, inizialmente presenti solamente al di fuori delle banche, si possono trovare sia nei maggiori punti d'interesse come centri commerciali ed aeroporti sia in ogni centro urbano. Grazie ai circuiti appositamente studiati per il cliente come Pagobancomat e Bancomat, agli sportelli automatici è possibile effettuare diverse operazioni in qualunque momento della giornata. 
 
Gli ATM infatti sono attivi 24 ore su 24, sette giorni su sette. 
Per usufruire di uno sportello Bancomat è necessario semplicemente avere con sé la propria tessera a lettura magnetica e il PIN (Personal Identification Number) ad essa associato. Ma quali sono le operazioni che si possono eseguire ad uno sportello Bancomat? Una volta inserita la tessera e digitato il codice potrai avere la possibilità di:
  • Prelevare denaro contante;
  • Consultare velocemente il saldo e l'estratto conto;
  • Fare la ricarica telefonica;
  • Trasferire denaro su una carta prepagata;
  • Pagare utenze e bollettini;
  • Versare denaro contante o assegni bancari (operazioni possibili solo presso alcuni sportelli).
 
Durante l'uso dell'ATM si raccomanda sempre estrema attenzione e riservatezza, soprattutto quando si digita il codice segreto, in modo da prelevare denaro dal Bancomat in modo sicuro. 

Trova lo sportello Bancomat più vicino a te

Sei in vacanza ad Aosta o a Bolzano e hai bisogno di contanti per pagare il taxi che ti riaccompagnerà a casa dopo il ristorante? Cerca su PagineGialle lo sportello Bancomat nelle vicinanze della zona in cui ti trovi per prelevare la somma necessaria.
 
In alternativa, durante la prenotazione puoi richiedere espressamente un taxi con servizio di pagamento bancomat; molti ormai ne sono provvisti! Ti basterà digitare ciò che stai cercando e selezionare la città in cui ti trovi per avere a disposizione una lista completa dei servizi disponibili nella tua zona. Ad ogni indirizzo è abbinata una pratica mappa interattiva che ti permetterà di raggiungere più facilmente la destinazione.
 
Domande Frequenti - Bancomat
Come prelevare al bancomat?
Per prelevare dal bancomat bisogna inserire la carta nell'apposita fessura in base al verso disegnato e accompagnarla con la mano, il computer la tirerà dentro e a questo punto il software chiederà che tipo di operazione si vuole effettuare. Una volta scelta l'operazione va inserito il PIN di 5 cifre. Con il comando a tasti inserire la cifra che si vuole prelevare  e premere il tasto conferma.
 
Come versare un assegno al bancomat?
Per versare un assegno al bancomat come prima cosa bisogna verificare se la banca in questione offre questo servizio, dopodiché bisogna recarsi presso l'ATM della filiale e inserire la carta nell'apposita fessura. A questo punto il software chiederà che tipo di operazione vogliamo effettuare e di inserire il PIN di 5 cifre. Con il comando a tasti scegliere l'opzione versamenti e premere il tasto conferma, successivamente verrà richiesto di inserire nell'apposita fessura l'assegno e il display condividerà tutti i dettagli dell'operazione con possibili modifiche nel caso in cui qualche dato del titolo fosse errato.
 
Quanto si può prelevare dal bancomat al giorno?
In Italia non esiste un limite di prelievo giornaliero stabilito per legge ma ogni banca stabilisce dei limiti (giornalieri o mensili) che non possono essere superati salvo eccezione per i propri correntisti.
 
Come bloccare il bancomat?
Per bloccare il bancomat in caso di furto o smarrimento della carta è possibile contattare il numero verde della propria banca o attraverso l'app da mobile nella sezione blocca carta.
 
Cosa fare in caso di smarrimento bancomat?
Nel caso di smarrimento del bancomat o della carta bisogna bloccare la carta tramite numero verde o app. Non è obbligatorio ma raccomandabile denunciare lo smarrimento alla polizia o carabinieri ed effettuare la denuncia alla banca.
 
Da che parte si inserisce il bancomat?
Per inserire correttamente il bancomat basta fare riferimento al verso disegnato vicino la fessura e accompagnarla con la mano, il computer la tirerà dentro in automatico.
 
Cosa vuol dire carta non abilitata al bancomat?
Quando viene restituito il messaggio "Carta non abilitata al bancomat" significa che non si può effettuare nessuna operazione di prelievo o versamento. Tra i motivi possono esserci: l'aver sbagliato il PIN, lo sportello è abilitato solo per le carte di un circuito specifico, la carta è smagnetizzata.