Guida di Martina Franca: aziende, servizi e comuni

Martina Franca è una splendida località in provincia di Taranto, situata sull’altopiano della Murgia meridionale a circa 400 sopra il livello del mare; è stata una città messapica e ancora oggi custodisce importanti reperti che testimoniano il suo passato. Edifici barocchi, opere d’arte, il festival musicale della Valle d’Itria e prodotti tipici di qualità: ecco quali sono le principali attrazioni da non perdere in un itinerario a Martina Franca.

Le ricerche più frequenti di Martina Franca

Cosa vedere a Martina Franca tra architetture e arte

L’itinerario di visita alla scoperta del centro storico di Martina Franca inizia con la Basilica di San Martino, che è il simbolo della città e ospita le reliquie di Santa Comasia. Situata in piazza del Plebiscito, è stata costruita nel XVIII secolo ed è uno dei principali monumenti storici grazie alla sua facciata con statue in marmo: anche all’interno sono custoditi preziosi cimeli e marmi policromi. Proseguendo l’itinerario si possono ammirare anche la Chiesa del Carmine, la Chiesa di San Francesco d’Assisi e la Chiesa di Sant’Antonio dei Cappuccini che è vicino al Palazzo Ducale, edificio risalente al XVII secolo che attualmente ospita il museo dedicato all’arte pittorica e il Museo delle scienze naturali, ed è caratterizzata da meravigliosi altari di legno affrescati.

Altre attrazioni da non perdere sono Palazzo Martucci, che è una splendida residenza nobiliari di tre piani, e Palazzo Stabile che ospita il Museo della Basilica di San Martino, proponendo oggetti sacri e pezzi d’arte che provengono dalla cattedrale. Inoltre, per concedersi una piacevole passeggiata all’insegno del relax, non bisogna dimenticare i giardini del comune, che regalano un rinnovato contatto con la natura tra prati e fiori. Infine non bisogna dimenticare che Martina Franca si trova nel cuore della Valle dell’Itria che è una ricchezza artistica e naturale di notevole interesse ed è meta molto ambita dai turisti: impossibile non visitare i trulli e i muretti a secco caratteristici.

Cosa mangiare a Martina Franca: i piatti della tradizione

Martina Franca è la destinazione perfetta anche per gli amanti dello shopping e della vita notturna perché offre un’ampia selezione di negozi, botteghe di artigiani e locali ideali per concedersi un aperitivo o una cena alla scoperta degli ottimi prodotti tipici del territorio. La sera il centro storico martinese si accende dall’ora dell’aperitivo fino a tardi, per finire in bellezza in qualche panificio sempre aperto dove vengono sfornate delle ottime brioche, perfette per iniziare con la giusta carica la nuova giornata. Tra i piatti tipici della tradizione pugliese da assaggiare spiccano il panzerotto tarantino, le bombette tarantine, le"chiancaredde", dette anche orecchiette tarantine, che sono una tipologia di pasta rigorosamente fatta in casa tipica di questa zona della Puglia condita con pomodoro e basilico freschi, le cozze tarantine e le linguine con le cozze.

I ristoranti di Martina Franca in cui è possibile concedersi un pranzo o una cena indimenticabili sono l’Osteria del Coco Pazzo, il Ristorante Ai Portici e la Locanda della Cuccagna: un’esperienza all’insegna del sapore e del gusto, per vivere un viaggio davvero autentico.

Le località più cercate