Omeopata


L'omeopata è un medico che, regolarmente laureato in Medicina e Chirurgia, abilitato alla professione medica e iscritto all'Ordine dei Medici, ha conseguito una formazione specifica in Medicina Omeopatica.

Obiettivo dell'omeopata è lavorare sulla cura e sulla prevenzione di date patologie, utilizzando sostanze omeopatiche del mondo vegetale, animale e minerale. 

Come trovare un medico omeopata? Con PagineGialle è semplicissimo: ti basta digitare la località di tuo interesse per visualizzare gli studi presenti, con tutti i recapiti utili a contattarli e gli indirizzi per raggiungerli. La mappa interattiva ti darà una chiara idea della loro localizzazione, mentre le opinioni degli altri utenti ti guideranno nella scelta. Così, in pochi click potrai individuare il tuo omeopata di fiducia a Roma, a Milano o in qualsiasi città d'Italia.

Cosa cura il medico omeopatico

Il medico di base omeopata, così come qualsiasi medico omeopatico, adotta per il paziente un approccio assoluto e unico: prescrive infatti il rimedio (in genere in forma di granuli) in base alle caratteristiche psicofisiche della singola persona e tiene conto, oltre alla malattia e alle condizioni fisiche del paziente, anche del suo carattere e degli aspetti emotivi. Seguono infatti, i medici omeopatici, il principio del "Similia similibus curantur" di Samuel Hahnermann, fondatore della disciplina: per guarire si utilizza la malattia stessa, un farmaco in grado di suscitare artificialmente una malattia simile.

Tre sono le tipologie di omeopata a cui ci si può rivolgere:
  • l'omeopata unicista prescrive un solo rimedio volto a risolvere l'insieme dei sintomi identificati
  • l'omeopata pluralista prescrive in contemporanea più rimedi
  • l'omeopata complessivista somministra diversi medicamenti
Cosa cura il medico omeopatico, dunque? Tutte le patologie non gravi, quei piccoli disturbi come le allergie e le irritazioni, i disturbi stagionali, l'ansia e lo stress, l'insonnia, i disturbi dell'umore. Non cura invece le malattie gravi, come i tumori o le malattie degenerative, ma l'omeopatia viene spesso associata alle terapie oncologiche per ridurre i loro effetti collaterali. 

L'approccio, in ogni caso, è sempre quello di curare il malato prima della malattia.

Visita omeopatica, come si svolge e quanto costa

Quando andare dall'omeopata? Ogni qualvolta si soffre di un piccolo disturbo, del corpo o della psiche, e si cerca un approccio differente da quello farmacologico. 

Come si svolge una visita omeopatica, invece? Essenzialmente in due momenti: il medico omeopata inizialmente cerca di entrare in contatto col paziente così da delineare un quadro generale delle sue condizioni e della sua personalità, successivamente effettua un esame fisico dei singoli organi e apparati esattamente come succede durante una tradizionale visita medica.

Il costo di una visita omeopatica si aggira tra i 50 e i 150 euro.

Cerca su PagineGialle l'omeopata più vicino a casa tua, e lasciati guidare dalle opinioni degli altri utenti per selezionare lo specialista che fa al caso tuo.

Domande Frequenti - Omeopatia

L'omeopatia va bene anche per i bambini?
I prodotti omeopatici possono essere somministrati in tutta sicurezza anche ai bambini per curare diverse patologie, da soli o insieme ad altri farmaci.

Come trovare un medico omeopata?
Per trovare un medico omeopata è possibile consultare gli elenchi presenti sul sito della Società Italiana di Omeopatia e Medicina Integrata o della Federazione Italiana Associazioni e Medici Omeopati.

Cos'è l'omeopatia unicista?
L'omeopatia unicista cura la totalità dei sintomi del paziente con la somministrazione di un unico prodotto mirato e individualizzato sulle specifiche caratteristiche della persona.

È possibile curare la depressione con l'omeopatia?
Esistono numerosi prodotti omeopatici che possono essere prescritti per curare le più importante forme di depressione, come ad esempio l'Ignatia Amara, l'Aurum Metallicum o la Pulsatilla.

È possibile curare l'ansia con l'omeopatia?
L'ansia può essere curata con prodotti omeopatici come l'Aconitum Napullus, ideale in caso di paure e angosce, oppure l'Ambra Grisea, perfetta per chi soffre di ansia da stress.

È possibile curare la psoriasi con l'omeopatia?
Per curare la psoriasi si possono usare prodotti omeopatici come il Carcinosinum, che contrasta la predisposizione genetica, oppure il Kalium Arsenicum, che allevia il forte prurito, soprattutto d'estate.

È possibile curare le allergie con l'omeopatia?
L'omeopatia è molto utile sia per alleviare i sintomi dell'allergia nella sua fase acuta, sia per prevenire l'insorgenza di attacchi allergici.