1. Home
  2. Sport e tempo libero
  3. Palestre e fitness

Primo giorno di palestra? Ecco cosa devi sapere

Prima volta in palestra? Ecco come vestirsi, cosa portare e con quali esercizi iniziare se non hai mai fatto palestra in vita tua

Palestre e fitness

Il primo giorno di palestra è un po’ come il primo giorno di scuola: non si sa mai bene come comportarsi. Tornare in forma e dimagrire in poco tempo è un obiettivo che in tanti si pongono, ma spesso a frenare gli entusiasmi ci sono la paura di cominciare qualcosa di nuovo e anche tanti dubbi: cosa mangiare, cosa prendere per fare sport, quali corsi frequentare e con quanta frequenza?

Niente paura però: per iniziare la palestra nel modo giusto e non commettere errori basta conoscere alcune semplici regole. In questo modo andare in palestra non sarà più un supplizio, ma si trasformerà in un vero piacere.

Cosa fare prima di andare in palestra

Anche se avete voglia di iniziare subito la palestra e di allenarvi come avete sempre sognato, prima di frequentare i corsi o la sala pesi è opportuno fare una visita medico sportiva. Innanzitutto un elettrocardiogramma, per escludere problemi cardiocircolatori e al cuore. Solitamente i centri sportivi richiedono, al momento dell’iscrizione, anche un certificato medico di buona salute. In questo caso dovrete recarvi dal dottore per una breve visita, in modo da attestare l’idoneità all’attività fisica.

Primo giorno di palestra: quali attività scelgo?

Ogni palestra offre moltissimi corsi, per questo prima di iniziare è importante scegliere la disciplina giusta. Quest’ultima dovrà rispecchiare le attitudini personali e gli obiettivi che si vogliono raggiungere. Se amate le attività individuali e non avete troppa voglia di stringere amicizia, entrate nella sala attrezzi e pesi. Qui troverete un istruttore che, dopo aver fatto una breve chiacchierata con voi, vi compilerà una scheda personalizzata in base al vostro peso e all’età, con tutti gli esercizi da eseguire.

Se amate stare in compagnia e avete voglia di socializzare, puntate sulle attività di gruppo, sia in piscina che in palestra. In questo caso la scelta è davvero illimitata e si va dallo step all’aerobica, dal pilates allo yoga, passando per l’acquagym, il crossfit e l’hydrobike. Se volete sperimentare qualcosa di moderno e di tendenza, provate l’Heat Program.

Iniziare la palestra: cosa portare

Il primo giorno di palestra preparate con cura il vostro borsone, portando tutto ciò che vi servirà prima e dopo l’allenamento. La prima cosa da scegliere è l’intimo, che dovrà assicurarvi libertà di movimento e, soprattutto per le donne, sostegno. In quest’ultimo caso puntate su reggiseni senza ferretto, mentre per le mutande (una regola che vale anche per gli uomini) scegliete tessuti tecnici o in puro cotone, per evitare irritazioni da sfregamento e sudore. Stesso discorso per i calzini, che dovranno essere di un materiale traspirante e mai sintetici.

Qual è l’outfit adatto alla palestra? Puntate sulle canotte che favoriscono il movimento di spalle e braccia, indossando modelli termici che non lascino l’addome o la schiena bagnati. Per l’allenamento a corpo libero o con attrezzi l’ideale sono i pantaloni della tuta, mentre se correte sul tapis roulant preferite i pantaloncini. Un altro elemento da non sottovalutare sono le scarpe che andranno scelte in base all’attività che svolgerete.

Solitamente per le attività aerobiche e cardio, ma anche per la corsa, è preferibile acquistare delle scarpe leggere e ammortizzanti come le scarpe da running, mentre nel caso del pilates e dello yoga servono solamente i calzini, meglio se dotati di gommini antiscivolo.

Potrebbero interessarti anche