1. Home
  2. Shopping
  3. Abbigliamento

Jeans boyfriend: a chi stanno bene e come abbinarli

jeans boyfriend sono un capo versatile ma con personalità, in grado di essere chic o sportivo. Alcuni consigli su come indossarli senza commettere errori

Abbigliamento

I jeans boyfriend sono, in linea teorica, quelli letteralmente rubati dall’armadio del proprio fidanzato, quindi jeans dal taglio maschile generalmente a gamba dritta, vita alta o con vita e cavallo bassi. Si tratta di un capo di abbigliamento di gran moda in ogni stagione soprattutto per lo streetwear, ma che nasconde alcune insidie. I jeans boyfriend essendo jeans larghi, infatti, non stanno bene a tutte, e rischiano di mettere in risalto i punti deboli di una silhouette invece che quelli forti.

Ecco qualche trucco per capire come abbinarli e soprattutto a quale fisico stanno bene.

Jeans boyfriend: a chi stanno bene?

I jeans boyfriend tendono ad accorciare la figura e a nascondere le curve, soprattutto quelle delle gambe. Si corre pertanto il rischio di apparire tozze e poco femminili se non si abbina questo modello di jeans a capi che sappiano equilibrarlo.

In genere i jeans boyfriend stanno molto bene alle ragazze alte ma non troppo longilinee: dal momento che tendono ad accorciare la figura nella zona delle gambe, rendono più armonica la silhouette. Se abbinati a sandali bassi e particolari, poi, l’outfit sarà perfetto.

Le ragazze magre dovranno invece stare molto attente a questo tipo di modello, che tende a far scomparire del tutto le già poche curve di un fisico sottile. Il cosiddetto lato B per esempio, scomparirà del tutto. Meglio adottare un modello leggermente meno mascolino, il cosiddetto girlfriend jeans, che mantiene alcune caratteristiche come la gamba dritta, ma in un modello leggermente più skinny.

Le ragazze curvy o meglio dal fisico a pera potrebbero veder spiacevolmente esaltate le misure dei fianchi, quindi dovranno prestare molta attenzione ad abbinare a questo modello un top lungo che minimizzi il problema.

Le ragazze basse dovranno tentare di compensare il più possibile i danni provocati dalla vita bassa e dalla gamba dritta: meglio arrotolare i jeans per scoprire la caviglia e non rinunciare mai alle scarpe con i tacchi, in maniera da recuperare visivamente quei centimetri che il modello inevitabilmente fa perdere.

Jeans boyfriend a vita alta

Il modello boyfriend è un modello chiaramente maschile. Ne consegue che abbia la vita sempre alta, tipica degli indumenti maschili. Se a indossare i jeans boyfriend è una donna la vita “scenderà” verso il basso per il semplice motivo che in genere il girovita di una donna è più sottile di quello di un uomo, quindi la cintura si fermerà al livello dei fianchi rendono il jeans boyfriend a vita bassa.

E’ possibile tuttavia che alcuni jeans boyfriend calzino a vita alta anche se a indossarli è una donna. In questo caso il problema della figura accorciata si mitiga sensibilmente, rendendo adatto il capo anche a ragazze non troppo alte. Saranno quindi perfetti anche con scarpe basse, come le espadrillas.

Jeans boyfriend strappati

I jeans boyfriend sono un capo assolutamente streetwear e scanzonato, che si sposa benissimo con strappi e scoloriture che conferiscono personalità a un capo senza stravolgerlo completamente. I jeans boyfriend strappati diventano un capo terribilmente glamour se abbinati ai tacchi a spillo e a una camicia dal taglio maschile. In alternativa, con sneakers e T-shirt stampata si trasformano in un classico intramontabile del casual che strizza anche un po’ l’occhio agli anni Ottanta, tornati di gran moda negli ultimi tempi.

Potrebbero interessarti anche