1. Home
  2. Food
  3. Mangiare bene

I piatti tipici greci da provare almeno una volta nella vita

Se pensate che le tipicità greche siano solo le olive, forse ignorate le prelibatezze di questa perla del Mediterraneo. Scopriamole insieme in un viaggio gastronomico

Mangiare bene

Il bianco, il blu, l’odore del mare e cibo squisito: la Grecia è un territorio meraviglioso dove poter attingere a piene mani nella cultura mediterranea, anche per quanto riguarda il mangiare. Non a caso la cucina greca è considerata una delle migliori al mondo, ricca di sapore e accostamenti squisiti, creati utilizzando ingredienti semplici e facili da reperire. I piatti tipici greci sono un vero e proprio patrimonio del gusto, dove i protagonisti assoluti sono la carne, diversi tipi di olive, le verdure fresche, la feta… e non solo.

Scopriamo insieme i piatti tipici della cucina greca e le loro particolarità.

La ricetta più famosa: l’insalata greca

Chi ha avuto la fortuna di passeggiare lungo le scogliere di tufo delle isole greche sa bene quanti ristorantini si trovino in riva al mare, e tutti hanno una cosa in comune: la presenza nel menù dell’insalata greca. Tra tutti i piatti tipici greci, questa è sicuramente la più rinomata e conosciuta, ampiamente apprezzata per la freschezza e la sostanziosità. Dimenticate la tipica “insalatina” da contorno: l’insalata greca è un vero e proprio piatto unico, composto principalmente da formaggio feta (formaggio magro tipico a base di latte di pecora), cipolle e peperoni a crudo, pomodori, cetrioli e – naturalmente – olive. Viene condita con un po’ di origano, olio e sale, e solitamente accompagnata dalla pita – la tipica piadina greca.

Un tripudio di sapori al forno: la Moussakà

Il cibo greco è famoso per essere altamente saziante e non propriamente light, ma è bene dimenticarsi dell’ago della bilancia quando ci si ritrova ad assaggiare queste prelibatezze. Tra le ricette greche più celebri vi è sicuramente quella della Moussakà, fiore all’occhiello fra i piatti tipici greci. La Moussakà nell’aspetto ricorda un connubio fra una lasagna e una parmigiana di melanzane, e sono proprio quest’ultime l’ingrediente principale del piatto. La Moussakà è composta da strati di melanzane (rigorosamente fritte), patate, macinato di carne e tanta besciamella. Un piatto ricchissimo, da assaggiare almeno una volta nella vita.

Rinfrescante e leggera: la salsa Tzaziki

Se conoscete la cucina greca, sapete che è impossibile sedersi a tavola in un qualsiasi ristorante del posto e non essere serviti con un piccolo antipasto a base di pita e salsa Tzaziki. Uno dei più conosciuto piatti tipici greci, la Tzaziki è una salsa freschissima a base di yogurt greco, aglio con tutte le sue proprietà antinffiammatorie, cetrioli e aneto. Facilissima da riprodurre anche in casa, la Tzaziki è perfetta per accompagnare la carne arrostita o per essere inserita all’interno dei panini farciti, un’altra delle tipicità della Grecia.

Pita Gyros o Souvlaki?

Dimenticate i tristi panini con gli hamburger o i tramezzini prosciutto e formaggio: in Grecia anche il “fast food” è indimenticabile! Forse il più apprezzato tra i piatti tipici greci è sicuramente il Pita Gyros. Il Pita Gyros è un piatto economico e davvero delizioso, composto da pane pita ripieno di carne speziata – solitamente maiale – e arricchito con cipolle, peperoni, pomodori, patatine fritte e salsa Tzaziki. Se i panini non fanno per voi, sicuramente troverete “carne per i vostri denti” con un bel piatto a base di Souvlaki, tipici spiedini di carne marinata con spezie e limone. Questi spiedini possono essere a base di maiale, pollo e agnello, accompagnati da qualche fetta di pita e dall’onnipresente salsa Tzaziki!

Una nota decisamente dolce: la Baklava

Anche per ciò che concerne i dolci, i piatti tipici greci non possono certo definirsi “light”. Il più apprezzato è il baklava, un dolce delizioso a base di miele e frutta secca racchiuso in sfoglie di pasta fillo. D’altronde il miele è un altro tipico ingrediente ampiamente utilizzato per molte ricette greche, ritrovabile persino in versione “salata” come involtini di pasta fillo ripieni di feta con miele.

Potrebbero interessarti anche