1. Home
  2. Food
  3. Dolci e gelato

Festa del Papà: i dolci da preparare per il 19 marzo

il 19 marzo è la Festa del Papà e un ottimo regalo per tutti i papà, potrebbero essere dei dolci fatti a mano. Da quelli tradizionali, a quelli più moderni: ecco i nostri consigli

Dolci e gelato

Il giorno in cui si celebra San Giuseppe, il 19 marzo, è anche l’occasione per tutti i bimbi del mondo di dedicare un pensiero al proprio papà, preparando uno dei dolci tipici.

Ci sono molte possibilità: dai biscotti a forma di cuore, ottimi per dimostrare affetto con una presentazione evocativa, o le classiche zeppole di San Giuseppe, intramontabile emblema di questa festa. O ancora, si può optare per una perfetta torta cheesecake. Insomma, la scelta è davvero ampia.

I biscotti per la festa del papà

Se si vuole preparare un menù per la festa del papà, si può provare a cucinare una serie di diversi biscotti. Vediamo quali.

• Un’idea facile e veloce è quella di preparare le cialde alle nocciole: basta mescolare burro, zucchero a velo, albume d’uovo, farina e cacao. Dopo aver lasciato riposare l’impasto, sarà sufficiente stenderlo e tagliarlo in dischi sottili, da cospargere con granella di nocciole, e quindi far cuocere in forno per pochi minuti.

• Semplicissimi anche i cuori: per preparare questi dolci per la festa del papà si dovrà acquistare una base di torta al cioccolato, da cui ritagliare dei cuori, aiutandosi con una formina apposita. Metà di questi cuori andranno poi immersi nella glassa, mentre sull’altra metà si spalmerà della gelatina di albicocche, cosparsa poi di cioccolato tritato. In questo modo si otterranno bellissimi cuori bicolori.

Torte per la festa del papà

Se si decide invece di preparare una torta per papà, si potranno scegliere diverse tipologie di dolci tipici della cucina italiana. Vediamo qualche esempio.

• Un grande classico è il salame di cioccolato, semplice e facilmente realizzabile anche dai bambini. Basterà amalgamare del burro ammorbidito, lo zucchero e le uova. Nel frattempo, si dovrà far fondere a bagnomaria il cioccolato fondente, che andrà unito al resto dell’impasto. Il tutto andrà poi compattato, avvolto in un foglio di carta da forno in modo da dargli la forma di un salame. Si dovrà riporre in frigorifero per circa 8 ore.

• Altra alternativa piuttosto semplice è la cheesecake, che si può preparare sminuzzando i biscotti amalgamandoli al burro per realizzare la base, che andrà fatta solidificare in frigorifero. Successivamente, si preparerà la crema utilizzando del formaggio magro e fresco con la panna montata e lo zucchero. La crema andrà posizionata sopra la base e fatta raffreddare in frigorifero o freezer. Infine, il tutto dovrà essere ricoperto con una marmellata a scelta.

Le zeppole di San Giuseppe

Chi vuole essere fedele alla tradizione, si dovrà preparare le Zeppole di San Giuseppe: dolcetti tipici di questa ricorrenza, che si preparano al forno oppure fritti. Quelle napoletane sono le più classiche e vengono realizzate con la pasta choux, quella che viene usata anche per fare i bignè.

Oppure, se si vuole utilizzare una preparazione più classica, basterà unire il lievito di birra sciolto in acqua con la farina e un pizzico di zucchero: questa sarà la base dell’impasto a cui, una volta lasciato lievitare, si dovrà aggiungere altro zucchero, uova, scorza di limone e burro. La pasta andrà lavorata con cura, quindi messa in una tasca da pasticcere, con cui realizzare delle ciambelle. Queste formine andranno poi fritte nell’olio bollente, un buon olio per friggere. Infine, le zeppole andranno guarnite con la panna montata.

Potrebbero interessarti anche