1. Home
  2. Bellezza
  3. Tatuaggi e piercing

Tatoon, la tendenza dei tatuaggi “rubati” al mondo cartoon

Vorresti tatuarti, ma non sai su quale tatuaggio puntare? Scopri la nuova tendenza del Tatoon, il tattoo ispirato al mondo dei cartoni animati

Tatuaggi e piercing

Sono antichissimi i tatuaggi, erano già diffusi tra gli Egizi e i Romani, tra le popolazioni indigene di America e Oceania, e un tempo servivano per lo più a manifestare valori sociali, religiosi o persino terapeutici.

Tutto dipende, ovviamente, dalla tipologia di tattoo scelta. Tipologia che varia molto in base alle tendenze e che, di recente, ha visto affacciarsi una nuova moda: quella dei tatuaggi cartoon, i cosiddetti “tatoon”, anche declinati nella versione 3D.

Tante sono le celebrities che hanno scelto di imprimersi sulla pelle i tatuaggi di cartoni animati, forse rispondendo ad una società che ci vorrebbe sempre più “eterni teenager”.

Ma quali sono i soggetti più amati? Scopriamolo insieme.

Idee tatuaggi: Topolino superstar

Se sei in cerca di idee per tatuaggi d’effetto, sappi che i “tatoon” dominano le tendenze attuali. Dai personaggi Disney ai supereroi Marvel, sino ai Manga giapponesi più famosi, i soggetti possibili sono infiniti. Non mancano le interpretazioni ironiche: da Pingu, tatuato sulla pelle di Ed Sheeran, ai Teletubbies scelti dal calciatore Daniele De Rossi, sino al doppio soggetto Batman-Spiderman che fa bella mostra sulla schiena di Neymar, star del calcio mondiale.

Tuttavia, tra le tendenze tatuaggi più forti, vi è quella di disegnarsi sul corpo un grande classico: Topolino, il personaggio Disney per eccellenza (scelto dal 43% dei fanatici “tatoon” nel 2018, seguito da Spiderman e da Batman). Chi l’ha scelto tra le celebrities? Chiara Ferragni, che se l’è tatuato sul polso intento a farsi un selfie, l’attaccante Simone Zaza, la star del Napoli Lorenzo Insigne (sulla gamba), l’attaccante del Barcellona Philippe Coutinho che, addirittura, ce l’ha sull’addome.

Del resto, i tatuaggi dei cartoni animati rimandano alla nostra infanzia, a quelle immagini che a lungo ci hanno accompagnato e che sono rimaste nei nostri ricordi di bambini ormai cresciuti. E, disegnandoceli addosso, magari con la bellissima tecnica del watercolor, è un po’ come se potessimo conservare quei momenti per sempre.

Tatuaggi di cartoni animati: non solo Disney

Quando si parla di idee per i tatuaggi, e di cartoni animati in generale, non vi sono solamente i personaggi Disney. Ed è sufficiente guardare alle celebrity che hanno sposato la tendenza “tatoon” per rendersene conto: la coppia Anna Tatangelo – Gigi d’Alessio ha scelto di tatuarsi sull’inguine – rispettivamente – Titti e Gatto Silvestro, il comico Paolo Ruffini ha la “famiglia” (allargata) al completo: Gatto Silvestro, Willy il Coyote, Peter Griffin, l’immancabile Topolino e Homer Simpson.

E se nel mondo del calcio De Rossi propone i Teletubbies, Alberto Gilardino risponde con Peppa Pig. Tra le star internazionali, l’ex One Direction Harry Styles ha optato per Braccio di Ferro, Ariana Grande per Chichiro – personaggio del cartoon giapponese “La Città Incantata” – mentre Selena Gomez ha conquistato fan e stampa col suo My Little Pony.

Anche se, divagazioni fantastiche a parte, la top ten parla abbastanza chiaro: oltre a Topolino, Spiderman e Batman, sono sempre più richiesti Ken Il Guerriero, le Tartarughe Ninja, Gatto Silvestro, Homer Simpson, Super Mario e Goku, quindi tattoo dei cartoon giapponesi. In bianco e nero o meglio ancora colorati, i tatuaggi dei cartoni animati piacciono a tutti: alle donne, ma anche (e soprattutto) agli uomini.

Potrebbero interessarti anche