1. Home
  2. Bellezza
  3. Estetica

Bendaggi anticellulite: tutto quello che c'è da sapere

La prova costume si avvicina: i bendaggi anticellulite sono rimedi naturali contro la pelle a buccia d'arancia. Ecco i loro vantaggi.

Estetica

L’arrivo della bella stagione si avvicina e con essa anche l’annoso dilemma: “Potrò affrontare la prova costume?”. A prescindere dall’età, uno dei crucci che più affligge l’universo femminile è il fastidioso inestetismo della cellulite. Soprattutto dopo la stagione più fredda in cui ci si è lasciate andare ad un’alimentazione più ricca di grassi e carboidrati, che regalano quei chili di troppo difficili da smaltire in fretta. Tra i sistemi per migliorare la situazione, sicuramente i bendaggi anticellulite sono tra i più richiesti, con tutti i pro e i contro del caso. Andiamo a scoprirne di più.

Bendaggi anticellulite: cosa sono e come funzionano

Tra i rimedi contro la cellulite più diffusi, i bendaggi anticellulite sono un trattamento estetico drenante, che è possibile praticare sia presso numerosi centri estetici, sia in casa. Trattasi di bende che vanno immerse in composti contenenti principi attivi mirati. Una volta entrate a contatto con l’epidermide, grazie al bendaggio e tenuti in posa per qualche tempo, per effetto osmotico creano un potente effetto drenante e antinfiammatorio delle cellule adipose che originano la cellulite.

Come eliminare la cellulite con i bendaggi

Le miscele utilizzate in questo trattamento sono varie: oli essenziali, betulla, pilosella, geranio, ficus, menta, eucalipto, centella asiatica, ecc. I bendaggi devono essere arrotolati a forma di spirale intorno all’arto interessato e devono essere lasciati in posa per almeno 30 minuti e poi rimossi. In relazione ai benefici che apportano, questi trattamenti anticellulite possono essere: rassodanti, disintossicanti, riducenti. Gli effetti sono simili a quelli associati ad altri interventi come la mesoterapia, la cavitazione o il body brushing.

I bendaggi con fanghi o alghe hanno proprietà disintossicanti essendo ricchi di vitamine e amminoacidi. Il corpo, attraverso la sudorazione, può così rilasciare le tossine. Questa tipologia di bendaggi è utilizzata, inoltre, per contrastare la PEFS. Invece i bendaggi salini a base, appunto, di soluzioni saline, eliminano i liquidi in eccesso e oltre ad essere disintossicanti, ostacolando la ritenzione idrica, sono indicati nel trattamento della cellulite.

Bendaggi anticellulite: alcune tipologie

I bendaggi possono essere a freddo oppure caldi, molto piacevoli durante l’inverno. Il trattamento a caldo consiste nell’avvolgere il corpo, dalla punta dei piedi all’inguine o fino alla vita con delle bende intrise di una speciale soluzione a base di sostanze attive lipolitiche e capaci di sviluppare calore. I bendaggi caldi sono vasodilatatori, incentivano la sudorazione e stimolano la circolazione periferica. Grazie alla temperatura elevata vengono stimolati i tessuti adiposi e il metabolismo dei grassi ne trae beneficio.

Scegliere questo tipo di trattamento della cellulite, può essere la soluzione perfetta per chi ha una cellulite di primo e secondo grado, quella cioè più giovane e meno evidente. Per situazioni più problematiche, è necessario, però, il parere di un bravo medico estetico che potrà valutare altri interventi come l’elettroporazione o i massaggi linfodrenanti. In ogni caso, i bendaggi possono accompagnare altri tipi di cure. Il prezzo dei bendaggi anticellulite si aggira intorno ai 30/50 euro per seduta. Per un trattamento fai da te i prezzi delle bende vanno dai 10 ai 30 euro.

Bendaggi anticellulite: quali controindicazioni?

Alcune controindicazioni riguardano l’emissione del calore generalizzato che è sconsigliato effettuare in caso di turbe cardiocircolatorie e cardiovascolari come: problemi cardiaci, ipertensione o pressione bassa e trombosi. Inoltre, in caso di pelle sensibile o non sana è meglio evitare l’utilizzo del calore. I bendaggi con i fanghi generalmente sono controindicati solo durante la gravidanza e l’allattamento, ma è possibile applicarli se il medico è d’accordo.

I bendaggi anticellulite sono un rimedio utile e pratico per contrastare il temuto effetto della pelle a buccia d’arancia, chiaramente vanno accompagnati da uno stile di vita sano, una alimentazione equilibrata, sport e massaggi.

Potrebbero interessarti anche