1. Home
  2. Bellezza
  3. Estetica

Combatte la cellulite e tonifica la pelle: è l'elettroporazione

L’elettroporazione è un trattamento specifico della medicina estetica, adatto sia al viso che al corpo. Ma di cosa si tratta esattamente? Quali giovamenti apporta?

Estetica

Grazie alla tecnologia, disponiamo di cure sempre più all’avanguardia, mirate ed efficienti. L’elettroporazione è una pratica non invasivaindolore che sfrutta leggeri impulsi elettrici per permettere al cosmetico usato di penetrare più a fondo. In questo modo, aumenta significativamente la sua efficacia rispetto ai metodi tradizionali. Un trattamento estetico pratico per tutte coloro che hanno già provato i massaggi linfodrenanti ottenendo scarsi risultati.

Come funziona nel dettaglio

I principi attivi vengono appunto veicolati con un apparecchio formato da un manipolo dotato di un roller, che tramite una scarica elettrica a basso voltaggio, favorisce la dilatazione dei pori della pelle e la creazioni di piccoli canali. Attraverso quest’ultimi le sostanze utilizzate per contrastare l’inestetismo (ad esempio, l’acido ialuronico oppure vitamine), arrivano negli strati sottostanti, più profondi.

Le sedute di elettroporazione transdermica hanno durate diverse a seconda che si tratti del viso o del corpo. Nel primo caso tra i venti minuti e mezz’ora e di solito prevede un’attenta detersione seguita da un breve scrub. Nel secondo caso invece, fino ad un’ora circa e può interessare diverse parti del corpo, non solo glutei e seni ma anche gambe, braccia e addome.

Un ciclo completo che garantisce risultati evidenti, di solito, prevede circa dieci sedute più una di mantenimento al mese, nel periodo successivo. Tuttavia, i dettagli vengono decisi insieme al medico soprattutto in base alla rilevanza del problema o della patologia. La frequenza di solito è inizialmente settimanale.

Quali sono però le ragioni per sottoporsi a questa terapia? In cosa si rivela efficace?

Cosa combatte

L’elettroporazione per il viso è indicato per:

  • combattere l’invecchiamento cutaneo, contrasta le rughe con un effetto antiaging come l’ossigenoterapia per il viso;
  • tonificare la pelle che ha perso un po’ di elasticità o che si è assottigliata;
  • attenuare discromie, macchie scure, occhiaie e borse;
  • migliorare il trattamento di cicatrici e problemi della pelle come l’acne.

L’elettroporazione per il corpo serve per:

  • contrastare la cellulite
  • trattare le adiposità localizzate
  • tonificazione e rimodellamento
  • rassodamento
  • ostacolare le smagliature

I benefici quindi sono un ringiovanimento cutaneo, una pelle più levigata e compatta. Il tono migliora notevolmente, i tessuti appaiono più elastici ed i risultati sono presto evidenti. La buccia d’arancia viene ugualmente attenuata e le smagliature diventano meno visibili. Nel caso della lotta alla cellulite, in particolare, può essere associato anche ad altri rimedi e tecnologie (ad esempio, gli ultrasuoni e la cavitazione estetica).

Controindicazioni ed effetti collaterali

Questa tecnica non è adatta a soggetti cardiopatici, a chi porta pacemaker, placche, apparecchi acustici o impianti dentari. E nemmeno a chi è in gravidanza. Gli effetti collaterali sono quasi inesistenti, tranne lievi eritemi che sono comunque transitori e si risolvono nel giro di una giornata o di qualche ora.

Costi

I costi variano molto a seconda dei prodotti usati, dalla struttura scelta e dal numero di sedute che si intendono fare. Molto spesso infatti si trovano pacchetti promozionali dai prezzi vantaggiosi. Una singola seduta può costare 60 euro o può superare i 100 euro. Un forte miglioramento cutaneo attraverso un procedimento senza aghi e traumi è quindi possibile. L’elettroporazione si rivela una pratica funzionale e non dolorosa.

 

Potrebbero interessarti anche