Guida di Abbiategrasso: aziende, servizi e comuni

Abbiategrasso è una cittadina della provincia di Milano, sorta nell’area dello splendido Parco del Ticino. La sua zona era abitata già nell’Età del Bronzo da tribù liguri, celtiche e celto-liguri. Dal IV secolo a.C. nell’area si insediarono le popolazioni galliche. Solo in epoca Romana si ebbe lo sviluppo del centro urbano, come testimoniano i ritrovamenti venuti alla luce nelle varie cascine, soprattutto nella cascina Pestegalla. 

Qui, fra il 1952 e il 1955, in seguito agli scavi attuati in una superficie di 1400 metri quadri, è stata ritrovata una necropoli con 280 tombe quasi tutte intatte e ad incinerazione, risalenti al periodo che fa fra il I e il IV secolo d.C. Quasi tutti questi insediamenti si trovavano sulla Strada Mercatorum, la via mercantile parallela al fiume Ticino.

Le ricerche più frequenti di Abbiategrasso

Economia di Abbiategrasso

L'agricoltura è un’importante risorsa per l’economia locale di Abbiategrasso, ed è favorita dalla fertilità del terreno che permette di coltivare cereali, frumento e foraggi. L’allevamento di suini e bovini è molto sviluppato come quello di avicoli.

Sul territorio sono presenti industrie attive nei settori: alimentare, lattiero-caseario, edile, meccanico, metallurgico e tessile e varie vetrerie, di articoli di gomma e materie plastiche e di giocattoli, di macchine per la silvicoltura e l'agricoltura.

Cosa vedere ad Abbiategrasso

Il centro di Abbiategrasso coincide con piazza Marconi, dove, in un bel palazzo del 1600, ha sede il Municipio. Proprio nel centro storico si trova il Castello Visconteo, edificato alla fine del XIII secolo sulle rovine di quello precedente distrutto da Federico Barbarossa nel 1167. Il castello era stato scelto come dimora di villeggiatura dei duchi di Milano, i Visconti prima e gli Sforza in seguito, perché era un luogo tranquillo, nel verde e ben protetto ma soprattutto perché facilmente raggiungibile dalla città navigando sul Naviglio.

Tra le chiese di Abbiategrasso merita una visita la Chiesa di San Bernardino da Siena: risalente al 1604, rappresenta uno dei più importanti patrimoni architettonici della città. È, infatti, uno dei migliori esempi dello stile barocco lombardo del XVII secolo, dopo essere stata ristrutturata da Francesco Maria Richini. La Chiesa di Santa Maria Vecchia, edificata intorno all'anno Mille nel borgo antico che si trovava all’interno delle mura, è la più antica della città. Nella chiesa si possono ammirare affreschi di epoca rinascimentale.
  
Palazzo Cittadini Stampa è un imponente complesso architettonico che si trova lontano dal centro di Abbiategrasso, fra il Naviglio Grande e il Naviglio di Bereguardo. Benché non si conosca l’esatta data della sua costruzione, si crede sia risalente al periodo che va dalla fine del XIV secolo e l’inizio del XV secolo.

Cosa fare ad Abbiategrasso: una passeggiata nei parchi  

I dintorni di Abbiategrasso sono ricchi di aree naturali dove è possibile organizzare escursioni, andare in bicicletta o, semplicemente passeggiare nei campi o nei magnifici boschi, come quelli del Parco del Ticino. La rete escursionistica del Parco del Ticino comprende circa 780 chilometri di sentieri, di questi, 122 si trovano lungo le alzaie dei Navigli, ed offre percorsi di interesse storico, culturale e ambientale. 

Il Parco Agricolo Sud Milano offre una vasta rete di percorsi ciclabili e stradine secondarie. Percorrendolo si potranno ammirare importanti monumenti dei quali alcuni sono visitabili. 

Le località più cercate