Guida di Castel San Pietro Terme: aziende, servizi e comuni

Castel San Pietro Terme, città collinare in provincia di Bologna, è un luogo ricco di arte e di storia. Conosciuta per le sue aree termali, è una città slow che fa parte delle Città del Buon Vivere grazie alla buona qualità della vita, alle sue bellezze e ai servizi per i cittadini e i turisti.

A Castel San Pietro, in età Romana era presente una "statio", ossia un punto di osservazione controllato dagli ufficiali dell’esercito Romano che presidiavano il territorio e proteggevano i viandanti dai briganti. Il centro abitato si svilupperà in seguito, nel 1199.

Ha un territorio ricco di corsi d’acqua e di canali che favoriscono la produttività delle coltivazioni. L’agricoltura, quindi, è molto sviluppata. Nella zona si producono frumento, cereali, ortaggi, foraggi, ortaggi, uva e frutta e si allevano bovini, ovini e caprini, suini, equini e avicoli. L’industria primaria è quella metalmeccanica. Nell’area sono presenti, inoltre, imprese operanti nei settori: edile, tessile, lattiero-caseario, della produzione di materie plastiche e dell’editoria.

Le ricerche più frequenti di Castel San Pietro Terme

Che cosa vedere a Castel San Pietro

Il monumento più importante della città è il Cassero, oggi sede del teatro comunale omonimo, una fortificazione edificata nel 1199, anno che segna anche la nascita dell’abitato. La fortezza, conquistata e occupata nel corso dei secoli da numerose milizie, svolge il suo ruolo protettivo fino al 1500, quando Bologna e Imola passano allo Stato Pontificio.
 
Il centro storico di Castel San Pietro, visitato anche da Dante Alighieri, offre magnifici portici, dove trovare enoteche e bar, e il Santuario del Crocifisso, innalzato nel 1750, che deve il suo nome a un crocifisso miracoloso importante anche per i fedeli che non risiedono nella zona. Nella chiesa si possono ammirare dipinti e altorilievi sui soffitti e la Pietà in terracotta. Adiacente al santuario del Crocifisso si trova un campanile con 55 campane.

Da visitare anche la Chiesa parrocchiale di Santa Maria Maggiore, edificata nella metà del 1700, su un edificio del 1200.

Ville rinascimentali

A circa quattro chilometri dal centro, nella zona di Palesio, si può ammirare la Palazzina Malvezzi, in stile rinascimentale, abitata dai nobili Legnani Ferri nel  XVI secolo e poi passata ai Malvezzi che ancora oggi la posseggono
In località Poggio Grande, nella periferia di Castel San Pietro, si trova palazzo De Buoi, eretto nel XVI secolo.

Le Terme vicino a Castel San Pietro

Il territorio di Castel San Pietro è ricco di fonti di acqua solfurea e salsobromoiodica. Le terme della città erano già famose durante il Medioevo, nel 1337. L’impianto odierno, invece, risale al 1870.

Oggi i visitatori le frequentano per curare le malattie respiratorie, osteoarticolari, e vascolari. 
All’interno della struttura si trovano anche aree dedicate alla riabilitazione e alla medicina estetica. Inoltre, il centro termale è contornato da un parco secolare di 4.000 metri quadrati che ospita alberi rari e secolari. Anche se è proprietà privata è consentito l’accesso al pubblico.

Accanto alla città si trova il Parco Lungo Sillaro, che permette di passeggiare lungo il fiume e di andare in bicicletta.

Le località più cercate