Guida di Mirano: aziende, servizi e comuni

Mirano è una splendida località in provincia di Venezia che attira ogni anno tantissimi turisti sia per i gioielli artistici earchitettonici, sia per la natura incontaminata. Situata nell’area nord-ovest della provincia di Venezia, si trova nel comprensorio del Miranese che comprende altri sei comuni e vanta caratteristiche assolutamente uniche. Il paesaggio è quello agrario tipico della centuriazione romana e si possono ammirare ville dal fascino indimenticabile, inserite in un magnifico contesto bucolico: ecco quali sono le principali attrazioni da non perdere.

Le ricerche più frequenti di Mirano

Che cosa vedere a Mirano tra arte e architettura

L’itinerario di visita alla scoperta di Mirano inizia con la cinque-seicentesca Villa Erizzo che è circondata dal Giardino Belvedere, chiamato così per la presenza della torre neogotica che si erge tra la folta vegetazione all’inglese adottata nel XIX secolo. Questa villa fu costruita per volere della famiglia veneziana degli Erizzo presso i laghetti formati dal torrente Musone: l’edificio vanta una struttura semplice su due piani in cui il principale elemento distintivo è il balcone al piano nobile con tre finestre contornate con la splendida pietra d’istria. Oggi è di proprietà del Comune ed è possibile visitare l’incantevole parco aperto al pubblico. 

La visita prosegue poi con la seicentesca Villa Morosini, di ricordo palladiano, che vanta una bellissima loggia a colonne d’ordine ionico: accanto si trova anche la Barchessa ed entrambe sono sedi espositive per mostre ed eventi. Infine è possibile visitare il seicentesco Duomo di S. Michele al cui interno si trova la pala del 'Miracolo di Sant’Antonio che riattacca il piede' del celebre artista Giambattista Tiepolo.

Che cosa vedere a Mirano per gli amanti della natura

Per gli amanti della natura che vogliono ritagliarsi qualche momento di relax, dopo l’itinerario di visita alla scoperta dei tesori del centro storico, Mirano offre una location davvero imperdibile. Il parco Belvedere si estende su circa 1,9 ettari di terreno, compreso tra i mulini sul fiume Muson, il centro di Mirano e villa Belvedere. Il parco è stato diviso in due aree principali: la prima, nella zona a sud, è caratterizzata da un laghetto con grotte e da una montagnola con una torretta a pianta ottagonale, mentre la seconda zona, a nord-ovest, vanta una fitta vegetazione ed è circondata da un delizioso canaletto. Questa è la destinazione perfetta per concedersi qualche ora nella natura in compagnia della famiglia, compresi i bambini più piccoli che si innamoreranno di questo parco.

Cosa mangiare a Mirano: i piatti della tradizione veneta

Oltre a custodire un patrimonio architettonico e naturalistico davvero incantevole, Mirano è situato in una posizione strategica: la sua vicinanza con splendide città come Venezia, Padova e Treviso, consente infatti di alternare diversi tipi di escursioni all’insegna dell’ottima tradizione gastronomica veneta. Tra i piatti veneti più famosi da assaggiare ci sono il baccalà mantecato, le sarde in saor, la deliziosa pasta e fagioli, Risi e Bisi che è una colonna portante della tradizione veneta in tutto il mondo e infine il fegato alla veneziana, cotto solo con burro, olio e cipolle, e accompagnato da una gustosa polenta. Tra i ristoranti di Mirano in cui dedicarsi ad un’esperienza gastronomica davvero indimenticabile spiccano la Trattoria Barison e il Ristorante Pizzeria Ai Molini.

Le località più cercate