Urologi

213 in Italia
Hai problemi ad urinare? Avverti fastidio alla vescica? Per risolvere questi problemi ti consigliamo di consultare un urologo, ovvero un medico chirurgo in grado di diagnosticare e curare disturbi legati al tratto urinario e all'apparato genitale maschile. Stai cercando il professionista a te più vicino? Fatti aiutare da Pagine Gialle, e in pochi click avrai tutte le risposte che stai cercando!

Urologi nella tua città

Cosa fa un urologo

L'urologo, in virtù di un percorso di studi altamente specializzato, presenta una conoscenza avanzata della fisiologia e anatomia di uretra, ureteri, vescica e reni, oltre a pene, prostata e testicoli. E' quindi in grado di riconoscere patologie che interessano questi organi, come tumore al rene ed incontinenza urinaria, oppure disfunzione erettile e tumore al testicolo.
Questo specialista, oltre a verificare lo stato di salute dell'apparato urinario umano o genitale maschile, effettua anche interventi di asportazioni o diagnostici, come la biopsia o un controllo approfondito della prostata.

Nonostante spesso i disturbi siano legati all'attività sessuale e quindi rivolti principalmente ad adulti, esistono anche urologi pediatrici, che si occupano in particolar modo di malformazioni e disturbi congeniti che impediscono il corretto svuotamento della vescica o il lavoro dei reni.

Che differenza c'è tra urologo e andrologo

L'andrologo è molto spesso un urologo che si è specializzato sulla salute sessuale maschile, tralasciando quindi le problematiche relative al tratto urinario. Proprio come il ginecologo per le donne, l'andrologo è lo specialista più indicato per risolvere le problematiche legate alle disfunzioni sessuali.

Urologi: ti potrebbe interessare

Come funziona una visita urologica

Una visita urologica dovrebbe essere effettuata con una certa frequenza nelle persone adulte. Solitamente si compone di tre fasi:
  • il paziente spiega i sintomi o fastidi che avverte
  • il medico effettua un'anamnesi completa, ripercorrendo la storia clinica del paziente
  • lo specialista effettua un esame, che può essere fisico o obiettivo

Quando fare una visita urologica

Si consiglia di andare dall'urologo soprattutto in presenza di sintomi come sangue nelle urine o nello sperma, desiderio sessuale assente o problemi di erezione, bruciore o dolore nell'atto della minzione. Anche l'eccessivo bisogno di andare in bagno per urinare può rappresentare un campanello d'allarme.

Quanto costa una visita urologica

Il costo dipende molto dal tipo di struttura in cui viene effettuata una visita. Un consulto standard, quindi senza particolari esami di approfondimento, in una clinica privata si aggira intorno ai 90 euro. Per quanto riguarda gli ospedali pubblici, c'è invece un ticket da pagare, che difficilmente supera i 50 euro.

Trova il tuo urologo su Pagine Gialle

Stai cercando un bravo urologo a Sassari o Genova? Grazie a Pagine Gialle potrai trovare lo specialista che fa al caso tuo in pochi click. Ti basterà inserire le parole chiave nel nostro motore di ricerca e potrai consultare una lista dettagliata dei medici presenti nella tua regione. Le recensioni degli altri utenti, invece, potranno rivelarsi molto utili per scegliere l'urologo più competente o meno dispendioso.





Urologi: ricerche correlate