Oculisti

150 in Italia

Preservare la salute dell'occhio è uno di quegli impegni da non rimandare, specie con l'avanzare dell'età, quando è più probabile che l'occhio vada incontro a problemi piuttosto comuni come la presbiopia, da correggere con l'uso degli occhiali. 

A prescindere dall'età è sempre consigliabile recarsi con regolarità presso un oculista così da sottoporsi ad una visita, per controllare lo stato di salute generale dell'occhio, tenere sotto controllo patologie preesistenti come la miopia, e correggere eventualmente la gradazione delle lenti dei propri occhiali da vista. Ma come trovare con il minimo spreco di tempo e la massima comodità lo studio di oculistica a cui rivolgersi, che sia a pochi passi da casa o nella città in cui si è di passaggio?

Stai cercando un medico oculista a Biella per una visita urgente, o che si occupi di trattamenti con il laser? Oppure hai l’esigenza di trovare un oculista pediatrico in centro a Bergamo, dove portare il tuo bambino? Con PagineGialle troverai il professionista che cerchi in pochi click: ti basta digitare la località di tuo interesse per visualizzare gli studi presenti, con tutti i recapiti utili a contattarli e gli indirizzi per raggiungerli. La mappa interattiva ti darà una chiara idea della loro localizzazione, mentre le opinioni degli altri pazienti ti guideranno nella scelta.

Oculisti nella tua città

Cosa fa l'oculista

L'oculista è un medico specializzato nella prevenzione, la diagnosi e il trattamento dei disturbi e delle patologie che colpiscono l'occhio.

Sono davvero molte le problematiche che tratta:
  • congiuntivite
  • cataratta
  • astigmatismo
  • miopia
  • distacco della retina
  • glaucoma
  • retinopatia (diabetica, arteriosclerotica, ipertensiva)
  • strabismo
  • uveite
  • degenerazione maculare senile
  • vizi di refrazione
Per diagnosticare e conseguentemente trattare tali patologie, l'oculista ha a disposizione numerosi test diagnostici. Mentre, per la loro cura, può avvalersi di procedure correttive quali la chirurgia refrattiva col laser, gli interventi per lo strabismo, i trapianti di cornea, il trattamento chirurgico della cataratta o la vitrectomia.

Quando prenotare una visita dall'oculista

Secondo le indicazioni dell'Istituto Superiore della Sanità, gli individui sani dovrebbero sottoporsi ad una visita oculistica:
  • alla nascita e intorno ai 3 anni da un oculista pediatrico
  • durante la scuola dell'obbligo
  • prima dell'avviamento al lavoro
  • intorno ai 40 anni (quando insorge la presbiopia)
  • dopo i 50 anni, secondo una frequenza individuata dall'oculista stesso
Una visita oculistica è  bene richiederla quando si avvertono disturbi agli occhi e una riduzione delle capacità visive ma tutti, ogni due anni, dovrebbero fissare un appuntamento. In caso si avesse familiarità con patologie oculari, o si soffrisse di diabete mellito, malattie reumatiche o ipertensione arteriosa sistemica, le visite dovrebbero essere più frequenti.

La visita oculistica si svolge in sette fasi:
  • anamnesi
  • esame obiettivo
  • biomicroscopia (esame diretto a forte ingrandimento di palpebre, congiuntiva, sclera, cornea, camera anteriore, iride e cristallino)
  • autofrattometria (esame obiettivo del difetto di refrazione)
  • esame dell'acuità visiva
  • tomometria (misurazione della pressione oculare)
  • esame del fundus oculi
Trova su PagineGialle il tuo (prossimo) oculista di fiducia: è semplicissimo e immediato!

Domande Frequenti - Oculisti

Quanto costa una visita oculistica?
Una visita oculistica può costare tra 80 e 250 euro, a seconda che si tratti di un semplice controllo o di una visita più approfondita.

A che età si fa la prima visita oculistica?
I bambini devono essere portati alla prima visita oculistica intorno ai 2-3 anni, prima di iniziare la scuola dell'infanzia.

Come prenotare una visita oculistica?
Per prenotare una visita oculistica tramite il SSN si può chiamare il numero verde dedicato, rivolgersi in farmacia, recarsi personalmente al CUP o tramite il Centro Prenotazioni online.

Oculisti: ricerche correlate