1. Home
  2. Viaggi

Weekend in agriturismo? Ecco perchè scegliere le Langhe

Voglia di un weekend in agriturismo? Ecco cosa fare nella regione delle Langhe, in Piemonte: i piatti da assaporare e i vini da degustare.

Viaggi

L’estate sta finendo e l’autunno si sta avvicinando, ma l’Italia ha ancora molto da offrire. È questo infatti il periodo perfetto per scegliere un agriturismo in Piemonte e passare un weekend in alcune delle terre più belle e caratteristiche del nostro paese. Le Langhe, ossia quella regione situata tra Cuneo e Asti, sono una delle mete preferite da chi ama la natura, l’arte, la storia, il vino e il buon cibo.

Gli agriturismi nelle Langhe

Grinzane Cavour, Barolo, Monforte d’Alba, Serralunga d’Alba, Pollenzo, La Morra, Barbaresco e Neive: sono queste le zone più famose e visitate delle Langhe. Se avete deciso di recarvi in questa zona per godervi un soggiorno fatto di cibo e degustazioni, è qui che dovete cercare un agriturismo per passare la notte.

Immersi tra le colline verdi, i castelli e i vigneti, lontani dallo stress e dal traffico cittadino, gli agriturismi situati nelle Langhe sono dotati di ogni comfort e servizio per accontentare non solo i palati, ma anche la voglia di natura degli ospiti della struttura. Molti agriturismi, infatti, organizzano escursioni e gite tra i vigneti assolutamente imperdibili.

I vini da degustare nelle Langhe

La zona delle Langhe, in Piemonte, è famosa non solo per la natura straordinaria nella quale perdersi e rilassarsi, ma anche per la cucina e il vino pregiato che l’accompagna. È in questa regione che sono prodotti i vini più famosi in Italia, e che hanno reso la produzione del nostro paese cosi rinomata all’estero. È nelle Langhe che si trovano i vigneti più pregiati, ed è qui che nascono vini famosi, perfetti da bere durante l’aperitivo o da meditazione. Eccone alcuni assolutamente da degustare:

  • Barolo
  • Nebbiolo
  • Barbaresco
  • Dolcetto d’Alba
  • Dolcetto di Diano d’Alba
  • Dolcetto di Dogliani
  • Moscato d’Asti
  • Barbera d’Alba
  • Barbera d’Asti
  • Pelaverga di Verduno

Se soggiornate in un agriturismo in Piemonte e avete occasione di andare nelle Langhe, non potete farvi scappare le degustazioni di queste tipologie di vino. Come avrete notato, queste prendono il nome delle terre in cui vengono prodotte. I vini di queste zone sono principalmente rossi, e molti riescono ad essere prodotti anche senza solfiti, anche se è possibile trovare qualche bianco per chi preferisce le uve più chiare.

Esistono numerose cantine sul territorio delle Langhe: sono principalmente piccole aziende vinicole a conduzione familiare che organizzano visite per i turisti. Basta informarsi su quelle presenti nella zona dove si è prenotato l’agriturismo ed è possibile godere di tour molto belli e caratteristici.

Cosa mangiare nelle Langhe

Non solo vino: la zona delle Langhe in Piemonte è famosa anche per la sua cucina di terra ricca e saporita. In ogni agriturismo è impossibile non trovare una vasta scelta di affettati e formaggi tipici di queste terre con i quali accompagnare un buon bicchiere di vino.

Anche il tartufo d’Alba è molto famoso, tanto che sono organizzate sagre durante l’anno che richiamano centinaia di turisti provenienti da diversi paesi. Ed è proprio la carne cruda battuta al tartufo uno dei piatti più famosi di questa regione.

Altri piatti da assaggiare negli agriturismi piemontesi situati nelle Langhe – o anche nei ristoranti sorti nei suoi piccoli Comuni – sono il risotto ai funghi porcini, le salsicce locali, i tajarin al sugo d’arrosto e il bollito misto, autentico piatto della cucina piemontese, tipico di Carrù in provincia di Cuneo. Assolutamente da assaggiare il Bonet, il dolce tipico delle Langhe con caramello, amaretti e cacao.

Potrebbero interessarti anche