1. Home
  2. Viaggi
  3. Agenzie viaggi

Capodanno alle Canarie: relax e risparmio

Volete passare il Capodanno alle Canarie? Ecco tutto quello che c'è da sapere su queste magnifiche isole in mezzo all'Oceano Atlantico

Agenzie viaggi

Negli anni sono sempre di più le persone che scelgono di passare le festività natalizie fuori dall’Italia. Una delle mete più ambite sono le Canarie, soprattutto per quanto riguarda il Capodanno. Le isole spagnole sono molto ambite perché danno la possibilità di passare un ultimo dell’anno diverso e fuori dal comune senza spendere troppo. Chi non vuole allontanarsi troppo dall’Italia, quindi, le sceglie per comodità rispetto ad altre mete turistiche.

L’inizio dell’autunno è il periodo giusto per iniziare a pensare alle vacanze invernale e intraprendere la ricerca per voli e strutture nell’ottica di risparmiare sulla prenotazione dell’albergo e sul viaggio stesso.

I motivi per trascorrere il Capodanno alle Canarie

Perché scegliere di passare il Capodanno alle Canarie? Ovviamente bisogna amare i posti caldi e di mare. Se il freddo non fa per voi e volete passare dicembre in sella alla tavola da surf, queste isole sono l’ideale. Tra dicembre e gennaio, infatti, la temperatura oscilla tra i 16° e i 22°, regalando ai turisti un clima gradevole e temperato. Stiamo parlando inoltre di una meta abbastanza economica e alla portata di tutti dato che l’offerta di strutture, dai bed and breakfast agli hotel cinque stelle di lusso, è molto alta.

La scelta dell’isola

Arriviamo adesso a un punto fondamentale su come decidere di trascorrere il Capodanno alle Canarie: la scelta dell’isola. Le più famose sono Tenerife, Gran Canaria, Lanzarote e Fuerteventura. Le altre sono La Palma, La Gomera ed El Hierro. Tenerife è l’isola più grande e visitata delle Canarie ed è famosa per le spiagge nere di origine vulcanica e la possibilità di fare sport acquatici come lo snorkeling e il diving.

Se volete passare il Capodanno a Gran Canaria, dovete sapere che quest’isola ha una fervente vita notturna e contiene al suo interno diversi microclimi: continentale, desertico e tropicali tutti in un’isola sola. Lanzarote è invece nota per il suo paesaggio simile a quello della Luna ed è stata dichiarata dall’Unesco Riserva naturale della biosfera. Fuerteventura – che vuol dire letteralmente “forte vento” – è il paradiso dei surfisti, degli amanti del kite e della vela. Ha circa 150 spiagge di sabbia bianca affacciate su un mare caraibico.

Adesso che sapete le caratteristiche principali delle isole delle Canarie, potete scegliere quella che fa per voi in base ai vostri gusti e alle esperienze che contate di fare: una vacanza di relax come quella di un Capodanno alle terme o escursioni sportive per un soggiorno movimentato?

Il clima alle Canarie

Le opinioni su come passare il Capodanno alle Canarie sono spesso contrastanti, ma solo perché a volte non ci si rende conto che clima temperato e bagno al mare non sono cose che sempre vanno a braccetto. È vero che alle Canarie c’è un tempo perfetto e che è possibile stare tutto il giorno in spiaggia: ma è importante sapere che l’acqua è sempre fredda (d’altronde si è in mezzo all’oceano) e che la sera è buono portare un golfino. Altro discorso per gli amanti degli sport acquatici, a partire dal nuoto e tutti i suoi benefici, che con la muta indosso troveranno nelle Canarie il loro paradiso terrestre.

Le offerte per il Capodanno alle Canarie

Visto che sono una meta molto ambita, sono molte le offerte dedicate a chi vuole passare il Capodanno alle Canarie. L’importante è monitorare i principali siti di viaggio e iscriversi alle varie newsletter delle piattaforme di prenotazione alberghi e delle compagnie aeree. In questo modo, sarete sicuri di non perdere le offerte migliori per il Capodanno alle Canarie: una scelta saggia per voi e le vostre tasche.

Potrebbero interessarti anche