1. Home
  2. Shopping
  3. Abbigliamento

Vestirsi a cipolla? Sì, con i migliori outfit d'autunno

L'autunno è la stagione in cui imperversano i look "a cipolla", ma non per questo bisogna rinunciare ai particolari glamour e al nostro tocco di stile. Ecco tutti i migliori consigli per essere impeccabile

Abbigliamento

Gli outfit d’autunno ci danno la possibilità di combinare modelli, colori e materiali. Dai capispalla, alle calzature via libera a colori caldi e tessuti da mezza stagione, soprattutto se di tendenza come il velluto e il principe di Galles. Chi l’ha detto che nelle stagioni più fredde ci si debba solo coprire rinunciando al glamour e allo stile?

Vediamo come scegliere gli outfit più belli con cui essere a proprio agio in ogni situazione.

Autunno: come vestirsi al meglio per la giornata

Gli outfit d’autunno sembrano essere qui per ricordarci che, per quanto l’estate si sia appena conclusa, l’autunno non si candida a essere una stagione grigia e senza carattere. In autunno, infatti, abbiamo bisogno di calore ma senza esagerare e, soprattutto, tenere conto delle differenti temperature che si alternano durante la giornata. Questa è la stagione da sfidare vestendosi a strati o a cipolla: se di mattina affrontiamo il mondo infreddolite, reduci dal distacco forzato dal piumone, per l’ora di pranzo il sole ci regalerà un tepore pieno prima che si alzino vento e umidità serali. Dunque, ci occorrono outfit ad hoc.

Come vestirsi in autunno scegliendo i capi migliori

Le tendenze dell’abbigliamento autunnali ci parlano di colori naturali e forme morbide. Le mantelle e i pullover oversize si alternano a giacche dalle linee maschili e spalle molto accentuate. Che sia una stagione in cui mescolare e sovrapporre appare una conclusione quasi scontata, il bello è farlo pescando capi vintage dall’armadio della nonna. Che cosa cercare? Maglioni e dolcevita in colori tenui, gilet in lana dai motivi geometrici, gonne e minigonne dalle forme squadrate possono diventare i migliori amici dei nostri look. E, parlando di gonne (ma non solo), la parola d’ordine nell’autunno 2018 è una sola: tartan.

Come dare personalità al look?

Ora che abbiamo individuato i pezzi da novanta serve solo un po’ di fantasia per mescolarli insieme. Qualunque lavoro tu faccia, per l’ufficio, avrai bisogno di comodità. Il nostro look autunno inizia con una maglietta a maniche lunghe e dallo scollo rotondo, in colori tenui. Sono sempre i particolari a fare la differenza. Ecco che anche un capo del genere acquista personalità con un bordo in pizzo che faccia la sua comparsa sui fianchi, sotto al maglione. A proposito del sopra, puoi alternare al maglione un maxi cardigan in lana cotta con bottoni importanti. Completa il tutto un paio di jeans o una gonna midi con ampie pieghe.

Come essere comode anche in gonna

Abbiamo parlato di gonne non a caso. Per quest’anno, infatti, gli stilisti hanno proposto tantissime versioni di un capo spesso un po’ snobbato. Le tendenze nell’abbigliamento di quest’autunno, dicono che la gonna è protagonista sia nella versione mini sia in quella più romantica a balze di media lunghezza. Per l’aperitivo, un look grintoso è quello che abbina alla camicia tartan un maglione lavorato sopra a una minigonna di pelle ecologica o in velluto a coste. Arricchisce questo look autunno un paio di stivaletti con tacco medio, tra i modelli must have della stagione, o di anfibi in tinta unita. Per la borsa, perché non preferire uno zainetto sempre in materiale ecologico?

Perché acquistare un cappotto color cammello?

Terminiamo questa carrellata sugli outfit d’autunno senza dimenticare il capo più significativo: il cappotto color cammello. Un outfit autunnale che si rispetti non può farne a meno, specie per la sera. In realtà, anche qui, non abbiamo che l’imbarazzo della scelta tra tutti i modelli must have autunnali. Il classico cappotto color beige passa per tante rivisitazioni: nel tessuto, si va dalla lana al materiale misto in panno a quelli totalmente sintetici. E si arriva così alle fantasie, alcune eclettiche, altre più classiche che includono le varianti geometriche e a quadri, un’altra piccola
ossessione passepartout di questa stagione.

Potrebbero interessarti anche