1. Home
  2. Shopping
  3. Abbigliamento

Cosa sono i Jeans Slouchy e come abbinarli

I jeans slouchy sono un modello super trendy dalla forma a palloncino, li conoscete? Ecco una piccola guida su come abbinarli al meglio e a chi stanno bene

Abbigliamento

I jeans slouchy sono un modello di pantalone estremamente in voga in questo periodo. Il boom di questo modello a palloncino è letteralmente scoppiato tra la fine del 2019 e l’inizio del 2020, ma il suo successo continua imperterrito anche nel 2021.
Vediamo, allora, di che cosa si tratta esattamente, a chi sta bene questo tipo di pantaloni e come abbinarli.

Jeans sluochy: cosa sono?

I jeans slouchy sono dei pantaloni morbidi che assumono una forma a palloncino. Il termine stesso, ripreso dall’inglese slouchy, significa ciondolante, già in parte spiega l’essenza di questo tipo di jeans. Il loro tratto distintivo, infatti, è quello di essere estremamente comodi: forse proprio per questo hanno raggiunto un notevole successo che sembra non essere in calo nemmeno in questo scorcio di nuovo anno.

Si tratta sostanzialmente di jeans a vita alta, con le gambe non solo morbide e cadenti, ma anche molto larghe  (in questo senso ricordano un po’ i jeans boyfriend). Infatti, la loro comodità risiede nel fatto che non costringono, ma scendono sinuosamente lasciando la gamba libera. La sensazione, per chi li porta, è molto simile a quella di indossare dei semplici pantaloni della tuta per uscire, anche se l’effetto del jeans slouchy è molto diverso e può dare luogo ad outfit sportivi ma anche ad abbinamenti ricercati ed eleganti.

A chi stanno bene i jeans slouchy?

Al di là del fatto di essere estremamente comodi e, quindi, di essere adatti a chiunque voglia vivere il pantalone come un outfit comodo, le sue caratteristiche potrebbero renderlo maggiormente consigliato per certi tipi di fisico.

I jeans slouchy, infatti, sono portati molto bene da chi ha un fisico slanciato e dalle persone più alte, mentre potrebbe essere un po’ penalizzante per le taglie più piccole.

Sia il taglio sia il volume della gamba non sono pensati per slanciare la figura, ma c’è da dire che la loro forma aiuta a nascondere le imperfezioni nel momento in cui si abbiano delle curve morbide. Inoltre, sono sufficienti alcuni accorgimenti perché tutte possano portare questi pantaloni.

Il primo consiglio è quello di scegliere una taglia adeguata: poiché sono larghi, è meglio non abbondare. Nel dubbio, meglio scegliere una taglia in meno piuttosto che una in più, altrimenti il rischio è di risultare infagottati a causa del fatto che già la forma dei pantaloni non slancia la figura.

Per quel che riguarda, invece, i colori, non c’è che l’imbarazzo della scelta: dal classico colore jeans al nero fino alle fantasie, l’arrivo della primavera non può che invogliare a spaziare nelle tinte.

Jeans slouchy: come abbinarli?

I jeans slouchy sono molto versatili e si possono abbinare senza eccessiva difficoltà sia a un outfit più casual, sia ad uno più formale. Sempre nell’ottica di non infagottare troppo la figura, è consigliabile abbinare i jeans slouchy a magliette corte, crop top e maglioncini non troppo ampi. Il rischio infatti è di gonfiare troppo la figura provocando uno spiacevole effetto.
Finché la stagione è ancora fredda, si possono alternare bomberini e giacche più lunghe, mentre nella stagione più calda saranno perfette anche camicie e camicioni.

Per quanto riguarda, invece, le calzature, i jeans slouchy richiederebbero un po’ di tacco, che aiuta a slanciare. Tuttavia, per chi predilige un outfit più sportivo, trovano un piacevole accordo anche con anfibi e sneakers.

Potrebbero interessarti anche