1. Home
  2. Shopping
  3. Abiti da cerimonia

Come scegliere un abito da sposa economico?

Se avete intenzione di sposarvi ma state puntando al risparmio, perché non scegliere tra i tanti abiti da sposa economici in commercio?

Abiti da cerimonia

Sposarsi è il sogno di ogni donna ma non tutte hanno la possibilità di affrontare grandi spese. Per un matrimonio al risparmio, perché non considerare abiti da sposa economici ma ugualmente d’effetto? Con i nostri consigli, la gioia del giorno più bello non avrà prezzo!

Dove comprare l’abito da sposa

Spesso, a far lievitare il costo dell’abito da sposa, è anche l’atelier dove scegliamo di acquistarlo. Una boutique rinomata nel corso principale della città avrà sicuramente dei prezzi più alti, dovendo sostenere molte spese per il negozio.

Anche farsi confezionare un vestito su misura può far sforare molto il budget previsto per l’abito, a meno che non si decida di affidarsi a una sarta poco rinomata e non si scelgano stoffe poco costose, per un abito da sposa corto (che permetterebbe di usare meno stoffa).

Un negozio meno famoso o un outlet di abiti da sposa è la scelta migliore per un matrimonio low cost. Spesso anche atelier famosi hanno dei reparti outlet con modelli appartenenti alle vecchie collezioni, a prezzi decisamente inferiori, dove sicuramente troverete un modello perfetto per i vostri gusti e il vostro portafogli.

Se avete un corpo perfetto e vi sta bene qualsiasi cosa indossiate, potete anche provare ad acquistare l’abito da sposa on line, con un risparmio anche del 50%. Se avete paura di comprare merce di dubbia provenienza, è bene sapere che in rete si trovano anche delle piccole realtà manifatturiere italiane che, per farsi conoscere, adottano questo tipo di vendita.

La scelta del modello

Una volta individuato il nostro negozio, fisico o online, di vestiti da sposa economici, possiamo ulteriormente risparmiare, senza per questo rinunciare ad avere un bell’abito.

Innanzitutto, per non far lievitare troppo la spesa, bisogna fare attenzione alla stoffa del vestito: sì a tessuti misti, al raso, al toulle, no alla seta, al pizzo o all’organza, materiali molto più costosi.

Scegliete un abito semplice, liscio, senza ricami eccessivi, paillette o perline, che fanno solo aumentare la spesa. Evitate anche i modelli molto ampi, che richiedono l’uso di molta stoffa: optate per un modello a sirena o un tubino. Spesso le linee dritte ed essenziali sono molto più eleganti, basta solo trovare il modo di valorizzare un vestito sobrio con gli accessori giusti.

Sembra un dettaglio poco rilevante ma per un abito da sposa low cost è preferibile sposarsi in un mese primaverile o estivo. In questo modo, eviterete di dover coordinare tutti quegli accessori necessari a completare l’outfit, come un coprispalle, una pelliccia, il cappello o i guanti, che farebbero solo sforare il budget.

Anche evitare di mettere il velo farà risparmiare qualcosa. Se volete assolutamente sposarvi con il velo, sceglietene uno corto.

Un altro consiglio se cercate abiti da sposa economici è quello di cercare tra gli abiti da cerimonia. Di solito, tutti i brand di vestiti da sposa hanno anche una linea di abiti da sera e da cerimonia. Se non siete intransigenti sul bianco a tutti a costi, troverete sicuramente un abito dai colori chiari che può essere adattato a vestito da sposa.

Infine, le amanti del vintage potranno sempre riciclare un abito usato, magari della nonna o della mamma, e farlo sistemare da una sarta.

Potrebbero interessarti anche