1. Home
  2. Shopping
  3. Centri commerciali e outlet

Come scegliere il portafogli da uomo: modelli e marche

Che tipo di portafoglio di rappresenta di più? Ecco una guida con le principali tipologie di portafogli da uomo: scopri come scegliere quella perfetta per te

08-03-2021 (Ultimo aggiornamento 10-03-2021)

Centri commerciali e outlet

Per un uomo il portafogli non è un accessorio qualunque, ma contribuisce a creare il suo stile; per questo motivo la scelta del modello perfetto non è affatto semplice. Sul mercato esistono tantissimi tipi di portafogli da uomo che spiccano per il design, la praticità e i materiali di pregio, ma non tutti si adattano alle diverse esigenze di utilizzo. Ecco quindi una guida su come scegliere il portafogli da uomo che coniughi alla perfezione eleganza e comodità. 

Quali sono i modelli di portafogli da uomo

I brand di moda hanno capito quanto il portafoglio sia un accessorio funzionale allo stile di un uomo, per questo hanno creato diversi modelli che si adattano a più proposte di design, ma anche di utilizzo. Tra i modelli più noti spiccano:

  • il portafoglio classico è quello ancora più utilizzato e risponde alle esigenze di chi vuole portare con sé banconote, carte di credito, monete e documenti come la patente. Le dimensioni standard dei portafogli grandi da uomo corrispondono a 12,5 x 9,6 centimetri e solitamente includono un doppio vano banconote, un comodo portamonete, vani credit card e vani interni dove inserire la carta di identità cartacea;
  • il portafoglio da uomo piccolo ha delle dimensioni più ridotte, circa 8,5 x 10,2 centimetri, ed è orizzontale. Questo modello, che può essere inserito comodamente nella tasca posteriore o anteriore dei pantaloni, è adatto a chi preferisce avere con sé solo l’indispensabile, quindi pochi spiccioli e un numero minore di vani per le carte di credito;
  • il portafoglio con fermasoldi è un must have per chi non vuole rinunciare alla sua eleganza ed è caratterizzato dalla clip gancio in metallo posizionato al centro del portafoglio, perfetto nelle occasioni in cui si indossa lo smoking.
  • il portafoglio uomo mini è un nuovo trend, molto apprezzato soprattutto dai giovani che non vogliono avere un accessorio troppo ingombrante e amano sfoggiare portafogli da uomo colorati e sbarazzini;
  • i portafogli da uomo piccoli e sottili sono molto indicati per chi non vuole portare con sé monete, ma preferisce avere un accessorio che occupa poco spazio e può essere indossato senza ingombro

I portafogli da uomo cult dei brand di moda

Dopo aver capito come scegliere il portafogli da uomo a seconda del modello più indicato per le proprie esigenze, è importante capire altre variabili quali i materiali, il design e il colore. 

Se la pelle continua a essere un must have irrinunciabile nei portafogli classici, i più giovani prediligono materiali più innovativi e dal design più essenziale. Se il celebre portafoglio in pelle di Armani continua a conquistare per l’eleganza senza tempo, ci sono anche nuovi modelli che conquistano come il portafoglio verticale di I-CLIP che incarna un’eleganza sportiva e dinamica grazie alla combinazione del telaio in materiale High-Tech e la clip fermasoldi integrata.

Tra i più bei portafogli da uomo spiccano i portafogli in pelle Montblanc lavorati a mano, i portafogli modello Piquadro in pelle Vostok, il modello ZNAP di Slimpuro realizzato in robusto alluminio aeronautico che garantisce una resistenza davvero invidiabile e i portafogli da uomo firmati Visconti, dotati del sistema di protezione RFID.

Potrebbero interessarti anche