1. Home
  2. Food
  3. Mangiare bene

Tipi di sushi: tutto quello che c’è da sapere e come riconoscerli

Dal Nigiri al futomaki, al sashimi all'uramaki i tipi di sushi sono tantissimi. Scopri quali sono e le loro caratteristiche!

Mangiare bene

Chi non ha mai sentito parlare di sushi? Questi deliziosi bocconcini di riso conditi con salsa di soia e ripieni di pesce, uova e alghe, sono tra le specialità giapponesi più amate in tutto il mondo.

Il sushi, nato principalmente come metodo di conservazione del pesce, che al fine di evitare la putrefazione veniva avvolto in una coperta di riso e sale, si è diffuso in tutto il Giappone dal 1800 in poi, quando cominciò ad essere venduto nelle bancarelle di Tokyo, per poi arrivare gradualmente nei ristoranti del Giappone.

Quando si parla di sushi non ci si riferisce ad una sola tipologia di piatto, ma a tante piccole varietà ciascuna delle quali ha le sue peculiarità. Quali sono? E come si riconoscono? Ecco tutto quello che ti serve sapere.

Tipi di sushi: tante varietà per tutti i gusti

Futomaki, Nigiri, hosomaki, uramakii tipi di sushi sono numerosi, ma non è sempre è facile riconocerli. Per quanto il sushi ci possa sembrare uguale, a ben osservarli possiamo notare che ciascuno è stato preparato secondo precise tecniche e modalità: dalla posizione dello strato dell’alga, al riso che può essere servito come supplì o su un letto di pesce, ci sono sushi di tutte le dimensioni e per tutti i gusti. Vediamo quali sono i sushi più diffusi.

Nigiri

Un letto di riso compatto e una fetta di pesce fresco che può essere salmone, tonno o ancora branzino, il tutto accompagnato da salsa di soia e wasabi. È un sushi per palati esigenti e raffinati che dal sushi si aspettano solo il meglio.

Hosomaki

è uno dei sushi più richiesti e amati anche in Europa. È composto da un piccolo rotolo di riso ricoperto da uno strato d’alga nori e al suo interno ripieno di pesce o in alternativa verdura come ad esempio l’avocado o il cetriolino.

Temaki

E’ sicuramente una delle tipologie di sushi più particolare anche per l’aspetto con cui si presenta: un cono di alga nori ripieno di riso e pesce che verrà accompagnato con la salsa di soia. La forma conica del Temaki ha quindi la funzione di assorbire in modo ottimale l’accostamento tra riso, alga e salsa di soia con un connubio che si trova difficilmente in altri tipi di sushi.

Futomaki

E’ il “fratello maggiore” dell’Hosomaki. Si presenta come un rotolo di riso di medie-grandi dimensioni avvolto nell’alga nori e ricco di ingredienti al suo interno che possono essere sia pesce (salmone, tonno, branzino) o anche avocado.

Uramaki

L’uramaki è un rotolo di riso ricoperto di sesamo o tobiko, un particolare tipo di uova di pesce in genere molto diffuso in giappone. Al suo interno possono essere presenti una o più tipologie di ripieno che possono essere a scelta. In alcune versioni fusion può contenere ingredienti non propriamente giapponesi come il philadelphia o ancora il pollo fritto.

Onigiri

Sono le classiche polpette di riso, rese celebri anche alla loro presenza in molti anime giapponesi. Si presentano come delle polpette in genere triangolari che contengono un ripieno di pesce (principalmente il salmone, anche se può essere ogni tipo di pesce). Per finire una striscia di alga nori che oltre che a dare sapore serve a poter prendere con comodità l’Onigiri. È un prodotto che in Europa ha ancora avuto poco spazio, ma nel Sol Levante è un cibo di strada molto diffuso, tanto che in Giappone è possibile trovare dei veri e propri negozi specializzati nella preparazione di Onigiri. Può essere anche chiamato Nigirimeshi oppure O-Musubi.

Gunkan nigiri

Tradotto letteralmente come nave da battaglia, è un tipo di sushi a strati, sui quali vengono posti nell’ordine pesce a piacere e sopra uova di pesce o ancora riccio di mare. Lo strato spesso di alga nori, unito al sapore morbido e avvolgente del riccio di mare o delle uova di pesce, crea un accostamento inedito di sapori, dal carattere deciso, ma allo stesso tempo delicato.

Ma non finisce qui

I tipi di sushi sopra elencati sono solo alcuni esempi delle tantissime varietà di sushi presenti sia nel Sol Levante che nel resto del mondo. In molti ristoranti europei e oltre oceano, si sono diffuse alcune varietà di sushi fusion preparate con ingredienti “occidentali” quali la philadelphia (il sushi california), diversamente per chi volesse fare un viaggio in Giappone, è possibile gustare varietà di sushi poco sconosciute da noi. Tutto ciò che ci resta da fare è provare e gustare.

Potrebbero interessarti anche