1. Home
  2. Food
  3. Idee per la spesa

Lista della spesa condivisa tramite app: un'idea davvero pratica

È tempo di abbandonare i classici fogli di carta, la lista della spesa condivisa è la soluzione più utile ed efficiente per non dimenticare nulla.

Idee per la spesa

Nell’era digitale, nessuno si dimentica mai lo smartphone durante gli spostamenti quotidiani, mentre è molto più probabile dimenticarsi un classico post it: per questo motivo sono state create delle app che permettono di gestire con precisione ed efficienza la lista della spesa condivisa, in modo da averla sempre con sé.

Disponibili per iOS e Android, le app per la spesa condivisa permettono di monitorare costantemente i prodotti da acquistare e molto spesso anche le spese da sostenere, in modo da non farsi trovare mai impreparati. Ecco quali sono le migliori app da scaricare per creare la creare la lista della spesa perfetta.

Le migliori app per la lista della spesa condivisa

Una delle prime app da scaricare è sicuramente Risparmio Super, disponibile però solo per iOS. Si tratta di una app molto facile da utilizzare che compara i prezzi dei principali supermercati, per permettere agli utenti di risparmiare sulla spesa settimanale. In questo modo si possono programmare i costi in modo anticipato, senza incorrere in spiacevoli sorprese.

Se si desidera invece condividere la lista della spesa con altri famigliari, l’app da non perdere è Bring! disponibile sia per iOS che per Android. In una sola mossa, si può condividere la lista di tutti i prodotti da acquistare con altre persone, in modo da non dimenticarsi mai nulla, dividendosi gli acquisti in modo preciso e ordinato.

Un’altra app per la lista della spesa condivisa è Dove Conviene, che permette di visualizzare i volantini delle offerte e scegliere quindi il negozio più conveniente in cui recarsi a fare la spesa. Oltre a questo la app dispone anche di un geolocalizzatore, così da segnalare lo store più vicino alla posizione dell’utente.

Chi lo dice che la lista della spesa debba essere per forza scritta? L’app Our Groceries permette di creare la propria check list anche attraverso il controllo vocale e la scansione dei codici a barre. In questo modo si può creare la propria lista personalizzata in poco tempo e senza dover ogni volta scrivere per diversi minuti sulla tastiera dello smartphone.

La app ListOn invece è disponibile in due versioni: quella free permette di inserire anche le quantità e i prezzi e ha due modalità di visualizzazione, permettendo di condividere la propria lista tramite WhatsApp, email o SMS. La versione PRO invece elimina gli annuncia pubblicitari e permette di creare più liste senza alcuna limitazione.

Infine, per chi cerca la migliore app per la lista della spesa, si può optare anche per le app ufficiali dei supermercati in cui si possono trovare offerte e volantini, si trovano i punti vendita più vicini e in alcuni casi, si può anche scrivere la lista della spesa personalizzata.

Perché scaricare un’app per la lista della spesa?

Anche se molti sono ancora affezionati al classico post it, la lista della spesa condivisa è uno strumento molto utile che permette di risparmiare tempo e di comprare il giusto senza sprechi, dividendosi le varie mansioni tra i membri della famiglia. In questo modo si evita di dimenticarsi la lista a casa, ognuno ha il proprio ruolo all’interno del nucleo famigliare e in alcuni casi, si possono addirittura conoscere i costi in anticipo, per risparmiare al massimo sulle spese mensili.

Potrebbero interessarti anche