1. Home
  2. Food
  3. Bar e caffè

I migliori posti dove prendere il caffè a Firenze

Vuoi bere un buon caffè a Firenze ma non sai bene dove andare? Scopri la nostra breve guida di PG Magazine dei migliori bar in cui concederti una gustosa pausa

Bar e caffè

Non solo bellezze architettoniche che lasciano senza fiato, ma anche tesori gastronomici di inestimabile valore: Firenze è una città tutta da scoprire, e può regalare grandi soddisfazioni tanto nei musei quanto al bancone di un bar.

Oltre che per l’inimitabile bistecca alla fiorentina e i gustosi salumi, il capoluogo toscano merita infatti una visita anche per i bellissimi caffè in cui concedersi una breve pausa tra una passeggiata e l’altra. Dai locali storici in centro a quelli di recente apertura che strizzano un occhio al bio e al vegan, ecco quali sono i bar in cui gustare il miglior caffè di Firenze.

Caffetteria Pasticceria Piansa

Un vero e proprio templio del buon caffè: non si potrebbe descrivere altrimenti questa caffetteria che nel 2016 ha aperto i battenti in via Gioberti. Da Piansa è possibile gustare miscele di diverse origini, che cambiano a rotazione. Non meno degni di nota sono i cremosi cappuccini, i caffè filtro e il cold brew, l’estrazione di caffè a freddo che la fa da padrone nei mesi più caldi.

Simbiosi Coffee

I chicchi di cui si rifornisce questo bar arrivano direttamente da Ditta Artigianale, probabilmente i migliori torrefattori di Firenze. La carta dei caffè di Simbiosi è complessa e ben studiata, con miscele biologiche e di diversa provenienza.

L’ambientazione è informale e familiare, ideale per un cappuccino in compagnia o una breve pausa in via de Ginori, tra piazza San Lorenzo (in prossimità di via de’ Gori) e via Guelfa.

Carduccio

Da Carduccio non solo caffè, ma pasti veloci e genuini portati direttamente “from farm to table”: tutto quello che potete assaggiate in questo piccolo caffè/bistrot arriva dai piccoli produttori della zona. Accanto a frutta e verdura, trovano spazio i chicchi della torrefazione livornese de “Le piantagioni del caffè”.

Carduccio è un salotto bio moderno ed eclettico anche nell’arredamento oltre che nella filosofia che lo caratterizza sin dal 2016, anno in cui ha aperto i battenti in via sdrucciolo De Pitti.

Bar Rivoire

Bar Rivoire

Uno dei locali storici di Firenze, situato nella centralissima Piazza della Signoria, serve dal 1872 il caffè a clienti e turisti che affollano le vie della città. Fermarsi qualche minuto al Bar Rivoire è una vera e propria esperienza: tutto sembra essersi fermato allo scorso secolo.

Nato come vero e proprio salotto della borghesia, questo bar continua a produrre il proprio cioccolato e dolci assortiti, che possono essere gustati proprio accompagnati da una buona tazzina di caffè bollente.

Giubbe Rosse

Altra sosta obbligatoria per chi ad un buon caffè vuole abbinare un ambiente elegante e carico di storia. Fondato nel 1897 dai fratelli Reininghaus, Giubbe Rosse in piazza della Repubblica ha ospitato intellettuali ed artisti, che inizialmente si davano appuntamento qui per giocare a scacchi.

Silvano e Valentino

Silvano e Valentino

Oltre che per gli ottimi dolci, questo locale situato in Via Niccolò Paganini, è famoso per l’ottimo caffè servito al bancone. Meno noto dei più blasonati bar del centro, Silvano e Valentino è particolarmente amato dai fiorentini, che ne lodano le colazioni abbondanti e l’atmosfera molto familiare.

Potrebbero interessarti anche