1. Home
  2. Food
  3. Bar e caffè

Caffè storici d’Italia: ecco i 4 conosciuti in tutto il mondo

Dal Florian di Venezia al Cova di Milano. Ecco i locali storici dove soffermarsi per bere un buon caffè, fatto secondo antica tradizione

Bar e caffè

L’Italia è famosa in tutto il mondo per il suo patrimonio artistico e architettonico. Ma anche per il tipico caffè italiano, soprattutto il celebre caffè napoletano, apprezzato da milioni di turisti che cercano di imitarlo all’estero.

I turisti non potranno, quindi, farsi mancare una pausa di gusto e relax in uno dei numerosi caffè storici d’Italia dove è possibile assaggiare miscele di caffè anche pregiate da assaporare davanti a piazze storiche e panorami mozzafiato.

I migliori caffè storici italiani sono tutelati dall’associazione Locali Storici d’Italia e ogni città ne possiede almeno uno. Andiamo alla scoperta dei quattro più rinomati in cui bere il tradizionale caffè espresso diventa un’esperienza unica.

Caffè storico Florian di Venezia

Il Florian di Venezia è il più antico caffè storico italiano e si trova nella famosissima Piazza San Marco. Inaugurato il 29 dicembre del 1720 da Floriano Francesconi, fu denominato inizialmente “Alla Venezia Trionfante”, dopodiché fu ribattezzato, in dialetto veneziano, “Floriàn”.

Sono passati di lì personaggi del calibro di Casanova, Goldoni, Lord Byron, Silvio Pellico, Foscolo e tantissimi altri artisti conosciuti in tutto il mondo. Il caffè Florian ha degli interni sfarzosi: la sala principale è molto illuminata grazie agli specchi, tutti dipinti rigorosamente a mano.

Se sei di passaggio in questo famoso caffè storico, devi assolutamente provare la cioccolata veneziana in tazza che fa letteralmente impazzire gli stranieri.

Caffè storico Gilli di Firenze

Nato come “Bottega dei pani dolci” nel 1733, il locale storico Grilli di Firenze, oltre a servire uno dei migliori caffè italiani, è noto da oltre 270 anni per le sue specialità, molto apprezzate dalla nobiltà fiorentina, dagli intellettuali del primo 900 e dai giornalisti della storica redazione “La Voce”.

Inizialmente il caffè Gilli si trovava in Via Calzaioli, mentre oggi è affacciato su Piazza della Repubblica. I suoi interni sono davvero sontuosi: già al primo ingresso si possono notare le splendide cornici in stile liberty, oltre ai soffitti affrescati, gli archi storici e la boiserie sulle pareti. Ma ciò che più colpisce è il maestoso bancone, dal quale poter scegliere alcuni tra i migliori dolci italiani prodotti dalla storica pasticceria.

Caffè storico Mangini di Genova

Questo locale nasce nel 1876 dalla famiglia Rossignotti che possedeva un’industria di pasticceria a Sestri Levante. Questo caffè storico è ritenuto un gioiello dai cittadini di Genova e dai turisti di tutto il mondo.

Oltre alla bontà dei dolci e delle bevande calde, tutto l’arredo interno è stato mantenuto com’era un tempo. Sono numerosi i quadri, le specchiere liberty e gli stucchi. Anche il pavimento a scacchiera è rimasto lo stesso.

Come molti altri caffè storici d’Italia, il Mangini ha ospitato personaggi illustri tra cui Sarah Bernhardt, Eugenio Montale e Sandro Pertini.

Caffè storico Cova di Milano

Lo storico caffè di via Montenapoleone a Milano, è nato nel 1817 come luogo di ritrovo tra intellettuali, borghesia e alta nobiltà, ma anche dei patrioti risorgimentali.

Antonio Cova, il suo fondatore, ne volle fare uno dei più eleganti della città e utilizzò per gli arredi alcuni materiali molto pregiati che è tuttora possibile rintracciare, tra cui il frassino con intarsi di noce d’India. All’interno del caffè storico è ancora presente una bilancia di bronzo fusa nell’officina del noto industriale Bartolomeo Greppi.

Al Cova di Milano si sono fermati alcuni personaggi che hanno fatto la storia dell’Italia: Giuseppe Mazzini, Benedetto Cairoli, Giuseppe Verdi, Giovanni Verga, Emilio Visconti Venosta, e tanti altri.

Potrebbero interessarti anche