Apparecchi acustici

150 in Italia
Molte sono le persone che soffrono di problemi d'udito e molti sono i loro dubbi su questa patologia e sul possibile utilizzo di apparecchi acustici, per recuperare la funzionalità.

La tecnologia ha fatto molti passi avanti in questo settore e oggi molte persone con una ridotta funzionalità dell'udito potrebbero beneficiare dell'utilizzo di un apparecchio acustico. Le ragioni per non averli ancora provati sono molteplici: alcuni sono titubanti perché non sanno a chi rivolgersi per un consiglio affidabile, altri possono essere confusi sulla scelta del giusto apparecchio, tra le molte opzioni.

Se ti sei appena accorto di un calo nella funzione del tuo udito o hai provato apparecchi acustici in passato e non ne sei rimasto soddisfatto, grazie alle PagineGialle potrai trovare una lista completa di professionisti del settore, in grado di valutare il tuo problema e consigliarti nella scelta dell'apparecchio più idoneo.

I moderni apparecchi acustici sono piccoli dispositivi elettronici, alimentati a batteria, che raccolgono le onde sonore e le amplificano, trasmettendole all'orecchio attraverso un altoparlante miniaturizzato. I modelli più recenti sono effettivamente piccoli computer, in grado di regolare automaticamente l'apparecchio, per l'ascolto in ambienti diversi. Esistono apparecchi acustici di diverse tipologie e dimensioni: dai più grandi che si adattano dietro l'orecchio, ai piccolissimi che si inseriscono nell'orecchio e sono quasi invisibili.

Sii comunque consapevole che i problemi dell'udito non si risolvono con il semplice acquisto di un prodotto tra i tanti, ma è necessario instaurare un rapporto di fiducia con il proprio specialista, per i consigli sulla cura e le regolazioni del tuo apparecchio. Il tuo specialista ti insegnerà come inserire correttamente il tuo apparecchio, come accenderlo ed impostare il volume, come usarlo al telefono o per ascoltare la televisione, come pulirlo, conservarlo e cambiare le batterie.

Consulta quindi il nostro elenco per confrontare prezzi e servizi; richiedi un incontro gratuito per verificare le metodologie di test utilizzate e i tipi di apparecchi acustici proposti. Chiedi dettagli sui prezzi: alcuni centri fatturano separatamente l'apparecchio e i servizi di personalizzazione ed adattamento, mentre altri sono soliti citare un prezzo comprensivo di molti servizi aggiuntivi, che potrebbero non interessarti. Assicurati di sapere i dettagli dei servizi aggiuntivi offerti: il periodo di prova e l'estensione della garanzia, l'assicurazione sullo smarrimento, il servizio di riparazione .

Su Pagine Gialle potrai trovare i nominativi di tutti i centri specializzati della tua città; poni molta attenzione nella scelta del tuo professionista di fiducia. L'udito è importante e la persona a cui ti affidi per la sua cura , deve garantirti la stessa affidabilità che tu ricerchi negli altri specialisti della salute.

Apparecchi acustici nella tua città

Apparecchi acustici: ti potrebbe interessare


Domande Frequenti - Apparecchi acustici

Quali sono i migliori apparecchi acustici?
La scelta del miglior apparecchio acustico deve essere effettuata in base alla specifica perdita uditiva, dalle esigenze personali e dallo stile di vita. Ne esistono di forme e dimensioni differenti, adatte per ogni esigenza. 

Come pulire l'apparecchio acustico? 
È importante effettuare la pulizia dell'apparecchio in un luogo asciutto e indossando possibilmente dei guanti. In seguito si può pulire con una salvietta umida senza alcol, oppure con un panno di cotone inumidito e con una soluzione di sapone neutro. 

Quanto costa un apparecchio acustico? 
Per chi soffre di problemi di udito, il sistema sanitario nazionale copre parte o tutto il costo dell'apparecchio. In caso contrario i prezzi variano da 650 euro a 3.000 euro in base alla tipologia di apparecchio di cui si ha bisogno. 

Quale apparecchio acustico scegliere? 
L'ipoacusia è diversa per ogni tipo di persona, per questo motivo non esiste un apparecchio uguale all'altro. Per scegliere quello più adatto alle tue esigenze devi rivolgerti ad un audioprotesista che ti può consigliare la soluzione migliore. 

Come funziona un apparecchio acustico?
Gli apparecchi acustici trasmettono a chi li porta vibrazioni sonore amplificate, trasmettendo un volume più alto di quello normale. Devono essere inseriti all'interno dell'orecchio, oppure dietro a seconda della funzionalità del modello. 

Come mettere un apparecchio acustico?
In base alla tipologia di apparecchio, si può mettere sia dentro all'orecchio, sia dietro. In alcuni casi la cupola va inserita all'interno del condotto uditivo, in altri invece l'apparecchio va posizionato dietro all'orecchio. 




Apparecchi Acustici: ricerche correlate