Guida di Lanciano: aziende, servizi e comuni

Lanciano è uno dei comuni più importanti della provincia di Chieti e si trova in una posizione strategica tra il mare, in particolare la Costa dei Trabocchi, e la montagna. È conosciuto per il suo vasto patrimonio artistico e ogni anno infatti, ospita migliaia di turisti che desiderano scoprire le bellezze del territorio abruzzese. 

È uno dei centri di riferimento della Val di Sangro e il suo territorio è prevalentemente collinare: oltre ad essere una meta culturale è anche un’importante meta di pellegrinaggio per un turismo religioso. La presenza di numerosi hotel a Lanciano, la rendono il punto di partenza perfetto per scoprire i paesaggi della regione Abruzzo. 

Le ricerche più frequenti di Lanciano

Cosa visitare a Lanciano 

Il centro storico di Lanciano si sviluppa su tre colli ed è composto da quattro quartieri principali, di origine medievale: Borgo, Civitanova, Lancianovecchia e Sacca. All’interno di queste aree si trovano i principali monumenti civili e religiosi della città. Gli amanti degli itinerari culturali quindi possono iniziare la loro visita dal complesso delle mura civiche delle Torri Montanare e dal Torrione Aragonese, risalenti al XI e XV secolo. Da non perdere ci sono inoltre la chiesa di Santa Maria Maggiore in stile barocco, la splendida chiesa di Sant’Agostino, la chiesa romanica di San Biagio, la Basilica della Madonna del Ponte che è anche la chiesa principale di Lanciano e la medievale chiesa di San Giovanni Battista. 

Passeggiando per le vie del centro inoltre, si viene accompagnati dai numerosi palazzi neoclassici, tra cui Palazzo De Crecchio, Palazzo del Capitano in stile liberty e il palazzo arcivescovile. Alla fine del corso dei Frentani inoltre si trovano le botteghe medievali del 1300, ancora perfettamente intatte. Tra i monumenti nazionali della città c’è anche la Fonte del Borgo risalente al 1200. Non bisogna dimenticare che Lanciano vanta origini molto antiche, come testimoniano i resti del neolitico custoditi nel Museo Civico Archeologico che racconta l’evoluzione dell’antico nucleo romano di Anxanum, da cui poi è nata Lanciano. 

Dove andare e cosa mangiare a Lanciano 

Lanciano si trova esattamente tra il mare e la montagna, più precisamente tra la splendida Costa dei Trabocchi e le Riserve Naturali orientate di Fara San Martino e Valle dell’Orfento. La Costa dei Trabocchi è rinomata per le sue meravigliose spiagge e per i tradizionali trabocchi, molti dei quali sono stati trasformati in ristoranti della città di Lanciano. La costa si sviluppa tra Ortona e San Salvo, e vanta numerose aree naturali, oltre a una pista ciclabile percorribile da tutti gli amanti del cicloturismo. 

A Lanciano si possono degustare inoltre anche gli ottimi prodotti tipici regionali, accompagnati da vini DOC e IGT come il Cerasuolo, le Colline Frentane, Terre di Chieti e il Trebbiano d’Abruzzo. Tra le trattorie del borgo di Lanciano, una delle più antiche è Paolucci, situato vicino al Santuario del Miracolo Eucaristico, meta di migliaia di pellegrini. Il ristorante è aperto da oltre 60 anni e propone i piatti della cucina regionale, in un ambiente decisamente famigliare. 

Lanciano è la meta perfetta per unire storia, spiritualità, natura e buona cucina, in una vacanza indimenticabile. 

Le località più cercate