Guida di Monselice: aziende, servizi e comuni

Monselice, cinta da ben cinque ordini di mura al momento del suo massimo prestigio in epoca medievale, è diventata nei secoli successivi una suggestiva località di villeggiatura per ricchi veneziani. Oggi Monselice è una città ricca di storia e di bellezza, un perfetto punto di inizio per visitare il Veneto.

Le ricerche più frequenti di Monselice

Cosa vedere a Monselice

Simbolo della città è la bellissima torre civica eretta per volontà di Federico II di Svevia nel tredicesimo secolo. La torre svetta in piazza Mazzini, cuore amministrativo della città, dove ha sede anche il comune. Il Castello di Monselice costituiva invece il cuore militare delle fortificazioni che avevano protetto la città in epoca medievale. Oggi consta di tre corpi costruiti in epoche e in stili differenti (romanico, medievale e rinascimentale). Nelle varie sale sono raccolti reperti artistici e storici di varie epoche, come armi e armature. È possibile visitare anche le cucine medievali del castello e i giardini. Il lunedì a Monselice è giorno di mercato, quindi è sconsigliato tentare di raggiungere il castello nel primo giorno della settimana, dal momento che parcheggiare potrebbe diventare un'impresa ardua.

Il Santuario delle Sette Chiese di Monselice è un percorso di pellegrinaggio: un lungo sentiero conduce fino all'Oratorio di San Giorgio, punto d'arrivo della Via Sacra ed è segnato da sei piccole chiese che rappresentano le varie tappe nel percorso di purificazione spirituale del pellegrino. L'Oratorio di San Giorgio venne costruito su un punto panoramico spettacolare, che offre soprattutto al tramonto una vista stupefacente sulle vallate circostanti. Durante il giorno di San Valentino si celebra all'Oratorio la tradizionale benedizione che culmina con la consegna di una piccola chiave d'oro a tutti i fedeli.

Cosa vedere nei dintorni di Monselice

A pochissimi chilometri da Monselice, precisamente a Montegrotto Terme, si trova l'Arca delle Farfalle. Si tratta di una struttura ampia oltre 1500 metri quadrati, all'interno della quale sono stati ricreati gli habitat naturali di diversi tipi di farfalle, che vivono libere all'interno della struttura. 

Oltre alle farfalle, molte altre specie di animali e un gran numero di specie vegetali sono raccolte e protette all'interno dell'Arca. All'interno del parco esistono zone destinate ai pic nic dei visitatori, che hanno a disposizione anche un vasto parcheggio completamente gratuito.   

Dove mangiare a Monselice

Sono numerosi i ristoranti di Monselice dove gustare i piatti tipici della cucina veneta. L'Osteria Mazzini si trova nel pieno centro di Monselice, nei pressi della torre civica che ha segnato così profondamente la storia e l'immagine della città. L'Osteria propone una cucina contemporanea di alta qualità, con una particolare attenzione alla carta dei vini. L'atmosfera è intima e romantica, perfetta per una cena a due o per un primo appuntamento. Il servizio è uno dei punti di forza dell'Osteria: cortesia e poca invadenza al servizio del cliente. Il locale si divide in due aree: una prima dedicata a degustazioni e aperitivi, una seconda esclusivamente al servizio ristorante.

Specializzato in pesce è invece il Tavern di Villa Cornèr, ristorante molto elegante con un numero moderato di tavoli. La location, una delle molte antiche ville della zona, è assolutamente suggestiva e il grande giardino antistante la sala è indimenticabile. Nelle varie salette che compongono gli interni della villa in autunno e inverno vengono accesi i camini originali della struttura.

Le località più cercate